Qui era una bambina, avete capito chi è?

Qui era solo una bambina, ma i suoi occhi sono inconfondibili, sapete chi è?

Qui era solo una bambina, ormai è diventata una diva della televisione italiana, riuscite a riconoscerla? Non ci riescono in molti, ma se osservate bene gli occhi riuscirete a riconoscerla.

Stiamo parlando di Aurora Ramazzotti, nota figlia della bellissima showgirl e conduttrice svizzera Michelle Hunziker e del cantante italiano Eros, ha pubblicato diversi post sul suo profilo ufficiale Instagram che la ritraggono durante l’infanzia. Tra questi, c’è un video molto simpatico che la ritrae in braccio a sua mamma, mentre ballano in mezzo alla neve.

Auri, come ama farsi chiamare, è nata il 5 dicembre del 1996. La sua forte personalità ha sempre spiccato, così come il suo talento canoro. Sicuramente un’eredità trasmessa dal papà. Molto amata anche dal mondo femminile, ha infatti recentemente pubblicato un post manifesto contro il body shaming. La foto ritrae Aurora completamente struccata:

Aurora e l’omaggio ad Eros

 

Aurora, nello scatto pubblicato durante la prima fase dell’emergenza sanitaria, ha omaggiato l’uomo con un dolce messaggio, proprio nella giornata della festa del papà.

Queste sono state le parole di Aurora per il papà:

Caro papà, sei partito qualche mese fa per concludere il tuo tour e, nel frattempo, qui è arrivato un mostro. Un mostro silenzioso che prima di attaccare si prende il suo tempo. Ti toglie il respiro, ti allontana dalle persone che ami e ti fa sentire solo. Il mio cuore piange per le persone che lo hanno incontrato e trema perché sa che potrà farlo ancora. Oggi è la festa del papà e tu sei lontano. Vorrei abbracciarti e ringrazio che tu stia bene. Aspetto il giorno che potrò farlo perché so che sarà bellissimo.”

Anche papà Eros è molto fiero della figlia, che risulta sempre molto impegnata nel sociale, e a difesa dei più deboli.

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni