Lo speciale legame tra Francesco Nuti e sua figlia

Foto di Ginevra Nuti

Ci sono storie che emozionano particolarmente ed una di queste è quella di Francesco Nuti: il celeberrimo attore italiano, nato a Prato nel 1955, ha esordito nel mondo del cinema con un film di Alessandro Benvenuti, Ad ovest di Paperino (1981), il primo di una lunga serie.

Per citarne alcuni, Madonna che silenzio c’è stasera (1982), Io, Chiara e lo Scuro (1983) e Son contento (1983), in cui non solo è il protagonista, ma anche lo sceneggiatore. La sua carriera però ha vissuto una tragica battuta d’arresto nel 2006, anno determinante che ha cambiato per sempre la sua vita: continua a leggere per scoprire il drammatico evento.

Nulla sarà come prima

Il 2006 rappresenta per l’attore toscano un anno fatale: a causa di un incidente domestico di cui non sono state mai chiarite le dinamiche, entra in coma farmacologico per un trauma cranico, dal quale ne uscirà muto e costretto su una sedia a rotelle. Purtroppo il 21 settembre del 2016 andò incontro ad un’altra tremenda caduta, a causa della quale fu ricoverato urgentemente al Cto di Firenze. Da questi tristi eventi, Nuti non ha potuto più vivere in maniera indipendente la sua quotidianità, ma sin dal primo istante in cui ne ha avuto bisogno, è stato sostenuto da una figura molto vicina a lui: sua figlia Ginevra Nuti.

Un legame emozionante
Famiglia di Francesco Nuti

Ginevra Nuti, la prima figlia di Francesco Nuti ed Annamaria Malipiero, è nata nel 1999. Studia presso la facoltà di Medicina e Chirurgia all’Università La Sapienza di Roma e per soccorrere suo padre ha preso delle coraggiose decisioni: tra queste, quella di farlo trasferire nella Capitale, per potergli stare accanto. La seconda, forse la più commovente, non appena compiuta la maggiore età, è diventa la sua tutrice legale.

La sua è stata una vera e propria scelta di vita, quella di volersi dedicare a suo padre dalle cose più piccole a quelle più impegnative. Altra grande dimostrazione di affetto è avvenuta nel 2015, quando in occasione di un evento organizzato da Carlo ContiGiorgio Panariello, Leonardo Pieraccioni e Marco Masini in onore di Francesco Nuti, la ragazza ha cantato per il suo papà. Troviamo questo legame tra padre e figlia davvero toccante, facci sapere nei commenti cosa ne pensi!

 

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni