Si è spenta Valeria D’esposito

La blogger e giornalista casertana non ce l’ha fatta, si è spenta a causa del covid

Valeria D’Esposito non ce l’ha fatta

La nota giornalista e blogger Valeria D’Esposito si è spenta a 49 anni a causa del Covid-19.

Un grave lutto ha colpito la comunità di Caserta,  purtroppo la nota blogger e giornalista Valeria D’Esposito 

il 15 febbraio aveva contratto il Coronavirus, inizialmente sembrava reagire bene alle cure e a tutte le terapie, ma negli ultimi giorni le sue condizioni di salute hanno iniziate a peggiorare, purtroppo i medici non hanno potuto fare niente per salvarla

La notizia di questa tragica perdita si è diffusa velocemente sui social ed in molti hanno voluta ricordarla con messaggi d’affetto

Questa tragica ed improvvisa perdità ha scosso l’intera community, ma in particolare tutte le persone che hanno conosciuto lei e la sua famiglia. In uno dei messaggi hanno scritto: “Senza parole. Oggi è venuta a mancare, a causa del Covid, Valeria D’Esposito, di Visit Campania. Era bella, bionda e sorridente, un abbraccio al marito Mario!”

L’amore per la sua terra ed il suo ultimo post

Valeria amava la sua terra, amava la Campania, ed amava scrivere nel suo blog. aveva creato il portale visit campania, lo definiva il suo sogno nel casseto, voleva far avvicinare turisti alla sua splendida terra

Valeria in passato era un’orafa artigiana, ma a causa di problemi di salute ha dovuto lasciare il suo lavoro dedicando tutta se stessa al giornalismo, e all’amore per la sua terra

su uno dei suoi ultimi post scrive:

“Bloccata a letto a causa delle frequenti e lunghe terapia salvavita, decisi di dar vita a questo sogno che da troppo tempo giaceva nel cassetto, utilizzando quello spazio virtuale, e iniziando a pubblicare i primi post su un blog che mi era costruita da sola, rudimentale, ma tanto utile per me.”

Nel suo ultimo post, quell’ultima frase profetica, scritto da chi stava vivendo il covid sulla sua pelle:

la pandemia è ancora in corso, non rilassatevi

Mancherai a tutti noi Valeria, un abbraccio alla tua famiglia


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni