Arriva l’Assegno Sociale di 485 euro al mese: ecco come richiederlo

Il 2020,  così come i due anni precedenti, prevede ancora l’erogazione dell’Assegno Sociale, un aiuto previsto dallo Stato che non si basa su alcun contributo versato come magari una pensione, ma solo una cifra pensata per aiutare tutte le persone anziane con un reddito basso.

Per poter richiedere un Assegno Sociale bisogna rispettare dei requisiti che si basano soprattutto su un limite di reddito familiare, come spiegheremo di seguito nel corso dell’articolo.

Requisiti e Limiti

Tutte le persone interessate all’Assegno Sociale devono soddisfare i seguenti requisiti obbligatori:

  • possesso della cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea, oppure di un qualsiasi Stato estero, purchè la persona sia in possesso di un permesso di soggiorno valido
  • possesso della residenza in una qualsiasi città italiana
  • essere stabili in Italia da almeno 10 anni
  • non avere alcun reddito o possesso di un reddito inferiore al limite che sarà descritto di seguito

 

Il limite di reddito varia se la persona è coniugata o meno. Se la persona è sola, il reddito massimo per essere nei requisiti per l’Assegno Sociale è stato stimato a 5824,91 euro per l’anno in corso, mentre se la persona è coniugata andrà conteggiato il reddito familiare, che non dovrà superare la cifra di 11649,82 euro (il doppio del limite della persona singola).
La cifra erogata per l’Assegno Sociale potrà variare a seconda del proprio reddito, e sarà totale solo ed esclusivamente se il beneficiario sarà totalmente privo di reddito. E’ possibile calcolare l’importo dell’Assegno Sociale  mediante un semplice calcolo: se il reddito della persona è di 3000 euro, basterà sottrarre tale cifra al limite di 5824,91 euro, per cui la persona anziana avrà diritto a 2824,91 euro, che saranno erogati su tredici mensilità.

Esistono diversi casi specifici per cui la cifra dell’Assegno Sociale potrà essere soggetta ad aumenti o riduzioni. Se la persona è ricoverata presso una struttura pubblica a carico dell’Assistenza Sanitaria Nazionale, la cifra sarà automaticamente dimezzata, mentre sarà ridotta del 25% se la persona sarà ricoverata presso una struttura privata la cui retta sarà inferiore all’Assegno Sociale.
Per calcolare il reddito annuo percepito dal beneficiario non bisogna calcolare alcune cose:

  • TFR o anticipo
  • assegni dell’assistenza già erogati da INAIL e INPS
  • indennità di accompagnamento
  • eventuali case di proprietà
  • la pensione maturata tramite contributi
  • trattamenti familiari
  • assegni sociali precedenti
  • indennità di comunicazione per le persone sordomute

L’Assegno Sociale sarà immediatamente interrotto in caso di decesso, per cui gli eventuali eredi non avranno diritto ad alcuna cifra.

Domanda

E’ possibile inoltrare la domanda per l’Assegno Sociale inserendo i tuoi dati e ricevendo la telefonata del nostro consulente:

 

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

2 thoughts on “Arriva l’Assegno Sociale di 485 euro al mese: ecco come richiederlo

  • 18 Ottobre 2020 at 16:02
    Permalink

    Volevo sapere ho fatto domanda per il reddito di emergenza a settembre mi è stato confermato l’esito positivo che tra qualche giorno mi accreditato 400€ la mia domanda è la seguente visto che hanno già erogato precedentemente due mensilità del reddito di emergenza ho diritto o solo questo mese ne avrei diritto grazie

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni