Chiusura totale

Scatta la chiusura totale, Lockdown fino al 14 aprile per alcune città

Di nuovo Lockdown

Una città italiana ritorna Di nuovo in zona rossa fino al 14 aprile, il provvedimento è ufficiale.

Si allunga la lista delle città italiane che ritornano in zona rossa, nonostante la lieve flessione della curva epidemiologica, Palermo ritorna ad essere zona rossa a partire da oggi, e fino al 14 di aprile.

A varare questa scelta è stato il presidente della regione Sicilia Nello Musumeci, in base ai dati Covid-19 che riguardano il capoluogo siculo, e che vedono circa 1760 nuovi positivi tra il 30 marzo ed il 5 aprile.

La Sicilia attualmente è in zona arancione, ma è stata appena emanata la zona rossa oltre che per Palermo, anche per Caltanissetta, Caltavuturo in provincia di Palermo, Palma di Montechiaro nell’Agrigentino, e Scicli, in provincia di Ragusa.

Cosa è vietato fare

Fino al 14 aprile, Palermo dovrà sottostare alle nuove regole che sono entrate in vigore a causa della zona rossa.

Come sappiamo, in zona rossa è vietato uscire di casa, ed ancor di più uscire fuori dalla città, se non per motivi di lavoro, salute, o estrema necessità comprovati da autocertificazione.

Non è possibile andare a trovare amici o parenti neanche una sola volta al giorno (come invece è stato per Pasqua o Natale) né recarsi nelle seconde abitazioni, ma è consentita l’attività fisica nei pressi della propria abitazione entro e non oltre l’orario del coprifuoco, cioè dalle 22:00 alle 05:00.

Sono aperti solamente i supermercati di genere alimentare, elettronica, farmacie, parafarmacie, edicole, tabaccai, fiorai. Bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie potranno vendere da asporto o a domicilio solamente fino alle ore 22:00 (pub ed enoteche fino alle ore 18:00)  Scuole aperte fino alla prima media, il resto tutti in didattica a distanza.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni