Gf Vip, episodio vergognoso di Dayane contro Maria Teresa Ruta

C’è caos dentro la Casa del Grande Fratello Vip.

Il popolare programma, giunta questo anno alla edizione 2020, sta facendo davvero tanto discutere.

Sul tavolo ci sono i comportamenti di certi concorrenti.

Insomma, ai fan non sta piacendo la maleducazione, che regna spesso sovrana, tra i concorrenti, e la poca amicizia e rapporto che non si stanno instaurando.

Maria Teresa Ruta, ad esempio, è stata fatta sentire spesso di troppo.

Lei è la persona più adulta, quella che ha vissuto più momenti particolari (ricorderete i momenti toccanti con sua figlia, Guenda Goria), e ancora oggi, è stata attaccata da un’altra concorrente.

Insomma, i fan non ci stanno e gridano alla squalifica immediata.

Il nuovo gioco del Gf Vip che ha fatto discutere

La redazione del Gf Vip si inventa spesso nuovi giochi da fare ai concorrenti.

Questi giochi, come sempre anche nelle passate edizioni, sono molto divertenti per il pubblico, ma forse un po’ meno per i concorrenti.

Nell’ultima trovata del Gf Vip, il nuovo gioco consisteva che, ogni volta che suonasse una sirena, tutti i concorrenti dovevano correre ad abbracciarsi.

Essendo 11, ovviamente, qualcuno sarebbe rimasto solo.

Tanto è che, chi fosse rimasto solo, avrebbe dovuto bere un disgustoso intruglio preparato da Pretelli e dagli altri ragazzi.

Un intruglio preparato con la colatura delle alici e altre schifezze.

Maria Teresa Ruta è rimasta da sola due volte, e la secconda volta ha fatto gridare vergogna a tutti.

Dayane Mello, il brutto gesto contro la Ruta

La prima volta rimasta da sola, la Ruta non ha fatto un fiato e ha bevuto tutto l’intruglio.

Al suono della seconda sirena, ancora da sola, Adua ha rifiutato l’abbraccio di Dayane per farla andare in coppia con la Ruta, letteralmente sacrificandosi.

Dayane Mello,allora, ha rifiutato l’abbraccio con Maria Teresa Ruta, costretta dunque a bere ancora la pozione.

Molti fan hanno gridato allo scandalo, parlando di un complotto dietro alla Ruta e dell’eccessiva protezione nei confronti di Dayane Mello.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni