Incidente Alex Zanardi: gli importanti risvolti

Tutti ricorderanno il grave incidente che ha coinvolto un anno fa Alex Zanardi, l’ex pilota di Formula 1 e campione paraolimpico, accaduto in provincia di Siena nei pressi di Pienza, quando ha perso il controllo della sua handbike ed è finito contro un camion.

Dopo un lungo periodo, la Procura di Siena ha proposto di archiviare la questione che riguarda anche Marco Ciacci, l’indagato di 45 anni accusato di reato per lesioni colpose molto gravi, infatti era colui che guidava il mezzo pesante contro cui è andato a scontrarsi Zanardi. Ma questo ha provocato subito la reazione della famiglia della vittima, il quale in maniera ferma ha dichiarato: “no all’archiviazione per il camionista, ha invaso l’altra corsia: serve una nuova perizia“. Continua a leggere per saperne di più.

 

 

 

Non si può andare oltre

Il legale della famiglia Zanardi, Carlo Covi, ha mostrato il suo disappunto: “C’è stata un’invasione della corsia da parte dell’autocarro che è stata determinante per la reazione di Alex Zanardi, provocando la manovra di sterzo a destra, da cui è conseguita la perdita di controllo del mezzo. Se il camion fosse stato regolarmente all’interno della sua corsia di marcia l’incidente non sarebbe successo”. Ha poi così continuato: “La domanda è: si può passare di poco con un semaforo rosso? Non è possibile che non ci sia una responsabilità del conducente del camion nell’incidente: Zanardi lo vide sopraggiungere e sterzò di colpo perché invase la corsia”.

 

 

Un fatto determinante

Tutti gli affetti del pilota sostengono invece “una efficacia causale alla condotta del conducente dell’automezzo, sostenendo che il parziale superamento della linea di mezzeria, abbia determinato la manovra di sterzo a destra dello Zanardi, da cui conseguiva la perdita di controllo del mezzo”.

La questione quindi per ora resta aperta, dovrà essere valutata dal gip e starà solo a lui decidere se stare da una o dall’altra parte, ovvero se da parte della Procura o se da quella della famiglia di Zanardi. Cosa ne pensate al riguardo? Qual è la decisione più giusta da prendere? Faccelo sapere con un commento!

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni