Rosario e Beppe Fiorello, il commovente ricordo del padre

I fratelli Fiorello sono tra i personaggi più amati della TV.

Rosario e Beppe Fiorello sono i mattatori di Rai 1 durante “Penso che un sogno così”, fortunato programma condotto proprio da Beppe Fiorello.

Rosario e Beppe sono diventati molto apprezzati dal pubblico italiano negli anni.

L’apprezzamento nei confronti dei fratelli Fiorello deriva dalle indubbie capacità dei due, che si sono sempre prestati, con alto tasso di successo, a diverse prove artistiche nei disparati campi.

Attori, sia al cinema che in televisione e teatro, ma anche conduttori e presentatori radio e Tv, cantanti, scrittori. Insomma, i due hanno dato davvero tanto alla scena artistica italiana.

Sono in pochi però a conoscere il passato della loro famiglia.

Il loro papà, Nicola Fiorello, è morto nel 1990 a 58 anni, a causa di un infarto.

Il loro ricordo in diretta tv è stato sicuramente uno dei più emozionanti e commoventi degli ultimi anni.

Rosario e Beppe Fiorello, il ricordo del padre

Rosario e Beppe Fiorello si sono districati in numerosi sketch durante la conduzione del programma “Penso che un sogno così“, in diretta su Rai 1.

I due mattatori hanno dato vita a una spettacolo davvero interessante, seguitissimo dal pubblico anche sui social.

E, sicuramente, la performance che più di tutti ha ammaliato il pubblico è stato quella riguardo il ricordo del padre.

Era il 1990, giorno di Carnevale. La festa preferita di Nicola Fiorello, padre di Rosario e Beppe.

Si assenta un attimo, sale in macchina per andare a comprare le sigarette. Poche ore dopo la tragica scoperta: Nicola Fiorello ha avuto un malore, ed è stato trovato accasciato al suolo.

Lascia la famiglia a soli 58 anni.

Rosario e Beppe Fiorello, la commovente performance

“Credo che mentre stava andando in macchina a comprare le sigarette, papà stesse cantando una canzone. La sua preferita”.

Così, Rosario Fiorello indossa l’uniforme da militare del padre, e si lancia in un duetto strappalacrime insieme al fratello.

Hanno cantato “Tu si na cosa grande“, uno dei più grandi successi di Domenico Modugno e canzone preferita del papà.

“L’hanno trovato accasciato al suolo, con un sorriso e la cravatta slacciata.. Ciao, papà

 

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni