Strage di Ardea: le ultime indiscrezioni.

strage ardea killer

In questi giorni una vicenda ha sconvolto tutti gli italiani: la strage di Ardea ad opera di Andrea Pignani. Nelle ultime ore stanno uscendo diversi retroscena sulla vicenda.

È risultato, in maniera prevedibile, che il killer soffrisse di gravi problemi psichici. Nella strage, compiutasi la mattina di domenica 13 giugno, hanno perso purtroppo la vita due fratellini, di nove e cinque anni ed un uomo di ottantaquattro anni, che ha provato, invano, a proteggerli, mettendosi in mezzo nella traiettoria dei proiettili. Continua a leggere per saperne di più sui dettagli della vicenda.

I retroscena sul killer di Ardea

Quella di Ardea è una tragedia senza un vero motivo, se non per il fatto che Andrea Pignani soffrisse di gravi problemi psichici. Il killer, una volta effettuato l’omicidio, si è chiuso nella sua abitazione. La madre era fuori casa ed ha provato in tutti i modi a convincerlo a consegnarsi alle forze dell’ordine. Andrea però, alla fine, si è tolto la vita, ed il cadavere è stato ritrovato sul suo letto. Dalle informazioni rese note da alcuni media locali, il ragazzo soffriva di gravi problemi psichici. Era stato, infatti, dimesso solo dieci giorni fa, da un centro di salute mentale.

Le dichiarazioni del Presidente del Consorzio di Colle Romito

strage ardea killer

In molti allora si sono chiesti come mai una persona con questo tipo di problema fosse in possesso di un’arma da fuoco. Tra questi c’è Romano Catini, Presidente del Consorzio Colle Romito, che su questo evento ha dichiarato:

Perché una persona disturbata mentalmente, più volte segnalato dai vicini per averli minacciati con una pistola, era ancora in possesso di quell’arma?

Si pensava che la pistola fosse finta, una scacciacani, sarà successo 4 volte, si sentivano i colpi. La segnalazione attraverso la vigilanza del consorzio, era arrivata ai carabinieri e alla polizia locale.

Andrea Pignani andava fuori di testa per nulla. Ho sentito dire che stamattina aveva avuto una discussione con il papà di Daniel e David, ma per futili motivi. Ha provato a mancare anche ad una quarta persona, ma l’ha mancata.”

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni