100 euro a famiglia, ogni settimana

in arrivo 100 euro a settimana per le famiglie

I requisiti per averli

Il diritto allo smart working, e il bonus baby sitter entrano ufficialmente nel decreto legge appena approvato.

verranno erogati 100 euro in più ogni settimana, a tutte le famiglie che hanno questi requisiti.

Il governo ha stanziato 290 milioni di euro per sostenere le famiglie, inoltre i congedi saranno anche retroattivi a partire da gennaio 2021. è stato concesso questo bonus per sostenere tutte le famiglie in difficoltà nelle zone maggiormente colpite da queste ondate di Covid.

Congedi e bonus baby sitter

Anche i lavoratori autonomi, operatori sanitari, e forze dell’ordine possono usufruire del bonus baby sitter fino a 100 euro a settimana. Queste misure di aiuto arrivano in un momento di grave difficoltà per le famiglie italiane. Da lunedì 15 marzo, quasi tutta Italia è passata in zona rossa, con conseguente ritorno alla DAD. Il bonus verrà erogato sotto forma di voucher

Il rinnovo dei congedi scaduti a dicembre doveva arrivare con il decreto sostegni, ma si è resa necessaria un’accelerata.

Come ci ricorda il ministro Elena Bonetti: “i congedi parentali, il diritto allo smart-working e il bonus baby sitter entrano nel decreto legge appena approvato.

I congedi attivi dal primo gennaio saranno retribuiti al 50% per chi ha figli al di sotto dei 14 anni. Invece, dai 14 ai 16 anni saranno usufruibili senza retribuzione.

Reintrodotto anche il diritto allo smart-working per chi ha figli sotto i 16 anni.

Riconfermato anche il Bonus nido, per il quale è possibile fare domanda online già dal mese di marzo. Il contributo consente a chi ha figli a carico di massimo 3 anni, di beneficiare di un bonus asilo nido. Per chi possiede un’ISEE inferiore ai 20.000 euro l’anno il bonus ha un valore di 3000 euro, per chi ha un’ISEE dai 20.001 ai 40.000 il bonus avrà un valore minore.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni