Allerta alimentare per questa pasta

Se avete acquistato questa marca di pasta state attenti

Alcuni lotti di pasta sono stati recentemente “richiamati” per alcuni gravi problemi, e siamo qui a darvi questa notizia che potrà aiutarvi a scovare se in casa avete i lotti incriminati.

Il Ministero della Salute ha annunciato il richiamo di moltissime confezioni di pasta, a causa di gravi contaminazioni alimentari.

Quindi, prestate la massima attenzione, se avete acquistato questa marca di pasta state attenti, alcuni lotti sono stati richiamati.

La pasta, e cosa contiene

Il lotto incriminato contiene alte quantità di ossido di etilene è un gas utilizzato per sterilizzare alcuni alimenti e utilizzato anche come pesticida.

Data la sua tossicità – ad alti dosaggi o per un tempo prolungato, l’ossido di etilene risulta cancerogeno – il suo uso in Europa è vietato.

Quindi, come dicevamo ad inizio articolo prestate la massima attenzione se avete acquistato questa marca di pasta, ed in particolar modo se avete acquistato questo preciso tipo di pasta.

La pasta in questione é quella biologica alla curcuma e pepe prodotta da Pasta Natura nello stabilimento di Villafalletto, in provincia di Cuneo.

Prestate particolare attenzione se avete in casa confezioni da 250 Grammi di questi tipi di pasta:

Fusilli, lotto n.28.01.2024, Penne, lotto n. 03.03.2024, Penne, lotto n. 16.02.2024, Penne, lotto n. 26.03.2024, Gnocco Sardo, lotto n.28.01.2024

Se avete acquistato pasta appartenente a uno di questi lotti vi invitiamo a non consumarla e a riconsegnare al negozio il prodotto. Potrete richiedere un rimborso della spesa sostenuta anche senza presentare scontrino.

Il regolamento UE parla chiaro: l’utilizzo per scopi alimentari dell’Ossido di etilene è stato vietato nella Comunità Europa. Stando alle analisi fornite dall’Agenzia Federale Belga negli ultimi mesi ad essere rischioso è il consumo giornaliero di alimenti contaminati con questo ossido.

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni