Bollo auto 2021, ecco le esenzioni previste dal decreto

Ci sono importanti novità riguardo le esenzioni per il bollo auto.

Il bollo auto è sicuramente. uno dei pagamenti che gli italiani effettua meno volentieri.

Presente in pochissimi Paesi del mondo, il bollo auto è una tassa sulla proprietà dell’automobile che si paga a prescindere dal suo utilizzo.

Sin da qui, capiamo bene il perché il bollo auto sia così odiato.

Fortunatamente però, per il 2021 sono previste particolari esenzioni che potrebbero rallegrare gli italiani.

Oltre alle esenzioni, sono previste anche delle sorte di rateizzazioni e restringimenti.

Scopriamo insieme di cosa stiamo parlando.

Bollo auto 2021, ecco le esenzioni

In questo momento storico particolare, segnato dalla crisi economica conseguente alla pandemia globale per coronavirus, le tasse e le multe sono le uscite che più pesano per gli italiani.

Soprattutto perché, diciamocela tutta, pagare le tasse in questo periodo è più complicato.

Sia perché di soldi non ce ne sono, il lavoro non c’è, e siamo costretti a stare a casa quindi usufruiamo sempre meno di mezzi pubblici, automobili, stabili, ecc..

Nonostante tutto, il Governo continua a chiedere a noi cittadini soldi per tasse che non servono a pagare i servizi che ci spettano.

Per questo, con una nuova riforma nel 2021, lo Stato sta studiando una mossa per elargire esenzioni a certe categorie di individui.

In particolare, chi ha ricevuto una cartella esattoriale tra il 2010 e il 2020 riferita al bollo auto (sostanzialmente, multe per mancati pagamenti), potrebbe vedersi annullare quel debito.

Lo dovrà stabilire una Corte di Cassazione, dato che sul tavolo c’è l’opposizione delle Regioni:

I soldi delle multe, infatti, vengono incassati dalle Regioni. E avendo difficoltà anche loro a quadrare i conti, non vorrebbero perdere queste entrate.

Bolo 2021, chi sarà a non doverlo pagare?

Dalle prime indiscrezioni scopriamo che ci saranno nuove categorie non tenute a pagare il bollo auto 2021.

Tra queste, ovviamente, ci sono particolari eccezioni.

Va detto che per quanto riguarda il Friuli e la Sardegna, tali esenzioni sono attentamente al vaglio.

Questo perché in queste due Regioni, il bollo auto viene gestito direttamente dalla Agenzia delle Entrate.

Quindi, chi sarà a non dover pagare più, nel 2021, il bollo auto?

  • chi possiede veicoli a basso tasso di inquinamento
  • chi possiede veicoli storici
  • cittadini disabili titolari di Legge 104
  • chi è affetto da cecità o sordità
  • portatori di handicap a carattere psichico o mentale
  • altre categorie da definire.

Essendo una riforma che si sta ancora studiando, consigliamo di visitare il PRA (Pubblico Registro Automobilistico) dove saranno aggiornate ulteriori esenzioni.

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni