Cane risultato positivo al coronavirus: è il primo caso in Italia

Come tutti sapete, la crisi da coronavirus, in Italia e nel mondo, ha raggiunto picchi molto elevati.

Essendo il coronavirus, un problema nuovo, mai successo prima, è normale che ci sian ignoranza anche da parte degli addetti ai lavori. Intendiamo medici, virologi, politici.

C’è stato molto da dibattere riguardo il coronavirus, e molto se ne dibatterà ancora.

Ogni giorni si fa una nuova scoperta, e ogni volta si prova a rendere tale scoperta pubblica. Così da aiutare le migliaia di famiglie che stanno vivendo questa pandemia globale in maniera deleteria.

Un argomento molto dibattuto è stato quello della relazione tra coronavirus e animali. Vediamo di cosa si tratta.

Il rapporto tra coronavirus e animali

Quando la pandemia è divenuta globale, e l’ombra del coronavirus ha infestato le case di tutto il mondo, ci siamo tutti chiesti molte volte come funzionasse il virus.

Chi lo può prendere, come si trasmette, quali sono i suoi effetti. Ebbene oggi, dopo quasi un anno dalla sua comparsa nel mondo, non abbiamo la sicurezza a tutte queste risposte.

Infatti, uno dei grandi dubbi della scienza, era quello della trasmissione. E, soprattutto, delle modalità di trasmissione, e quali fossero i soggetti a rischio e portatori del virus.

Subito, sono stati smentiti i casi secondo i quali gli animali non potessero trasmettere e attaccare il coronavirus. Oggi, questa possibilità viene meno.

In Italia c’è stato il primo caso di un animale positivo al coronavirus.

Cane positivo al coronavirus, primo caso in Italia

Le ultime ore hanno scombussolato il mondo della scienza.

A Bari, un piccolo cane, un barboncino per l’esattezza, è risultato positivo al coronavirus.

Oltre a lui, l’intera famiglia che viveva in quella casa è risultata contagiata. Mamma, papà, e figlio minorenne.

Quali sono le cause del contagio? Potrebbe essere stato proprio il cagnolino a contagiare la famiglia?

Ad oggi, queste domande non hanno avuto risposta.

Quel che è certo, è che il cagnolino di Bari è stato il primo caso di animale positivo al coronavirus in Italia. E, dalle prime analisi effettuate, sembrerebbe avere un indice di bassa positività e di basso contagio. Anche se questo numero dovrebbe essere nullo.

Attendiamo aggiornamenti, così da poter dare ulteriori indicazioni alle famiglie con animali in casa.

 

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni