Dramma a Bergamo, Matteo Ottaviani ci lascia a soli 10 anni: il bel gesto dei genitori

Matteo Ottaviani è stato un esempio per tutti noi.

A soli 10 anni, il piccolo si è contraddistinto per forza di volontà, coraggio, ed enorme determinazione.

Amato dalla sua famiglia e dai suoi amici, abbiamo dovuto purtroppo dirgli addio.

Ma non è un vero e proprio addio: con i suoi gesti, Matteo Ottaviani ci ha insegnato che tutti dentro di noi abbiamo la forza per combattere gli ostacoli della vita. Non conta nulla l’età, la classe sociale, o altre caratteristiche. Ciò che conta è quello che sentiamo dentro.

Oltre allo spirito di Matteo Ottaviani, intendiamo ricordare il piccolo di 10 anche con lo splendido gesto organizzato dai genitori.

Il ricordo di Matteo Ottaviani

Matteo Ottaviani è bambino di Bergamo, come ce ne sono tanti.

Insieme alla mamma Sara, il papà Mario, e la sorella Gaia, conduceva una vita tranquilla nel nord Italia.

Fino a che, soltanto all’età di 7 anni, ha dovuto fare i conti con una malattia che non lascia scampo: il cancro.

Nonostante ciò, Matteo lo affronta subito e insieme alla famiglia e ai bravissimi medici che lo hanno sottoposto a radioterapia, era riuscito a guarire.

Purtroppo, il destino si è accanito contro di lui per un’altra volta. Nel 2019 il tumore si era espanso in diverse parte del corpo.

Ma anche in questa occasione, il piccolo Matteo Ottaviani era riuscito a riprendersi e a rispondere con coraggio alla malattia.

I primi di marzo, invece, di questo maledetto 2020, il cancro si è ripresentato con maggior violenza. E per il piccolo Matteo, questa volta, non c’è stato niente da fare.

Il bambino che a nemmeno 10 anni aveva sconfitto il cancro per ben due volte, se ne è andato.

E a noi rimarrà per sempre la sua storia di coraggio.

Matteo Ottaviani, lo splendido gesto dei genitori

Abbiamo avuto la fortuna di avere un bambino che ci ha dato tanto coraggio, e noi l’abbiamo dato a lui

Queste le parole del padre Mario Ottaviani, in occasione del ricordo concesso all‘Eco di Bergamo.

I genitori hanno deciso di donare le cornee del piccolo alla scienza medica.

Un gesto che, secondo la sua famiglia, contribuirà a non rendere vana la morte di Matteo.

Ma per noi, Matteo Ottaviani, era già un simbolo della lotta agli ostacoli della vita.

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni