La grave accusa a Morandi

La pesante accusa dei fan a Gianni Morandi

Lui può e noi no

Molti fan si scagliano contro Gianni Morandi, a detta loro per la disparità di trattamento.

Arriva sempre un momento in cui abbiamo bisogno di chi ci ama…” Gianni ha rivolto queste parole dolci nei confronti della moglie, dopo il ricovero al centro di grandi ustionati di Cesena, in seguito all’incidente avvenuto mentre bruciava le sterpaglie.

Il cantante bolognese decide di postare una foto dove Anna, sua moglie, lo imbocca, che come è evidente, con le mani completamente fasciate non potrebbe alimentarsi da solo.

La foto provoca numerose critiche: molti fan di Morandi puntano proprio il dito contro la presenza della moglie in ospedale.

Sui social piovono le critiche per la disparità di trattamento, infatti come ben sappiamo in questo periodo è impossibile per molti parenti di ammalati, entrare in ospedale, anche solo per un semplice saluto

Le critiche

E se, a onor del vero ci sono molti commenti positivi, ci sono anche moltissime critiche, per l’appunto scrive Roberta:

Avrei voluto avere la stessa fortuna di tua moglie e riuscire ad entrare in ospedale per stringere la mano di mio padre in punto di morte (preciso, non paziente Covid) Ci è stato impedito di entrare. A quanto pare alcuni nomi valgono più di altri.

rincara la dose Tiziana:

Mio padre è più di un mese che è all’ospedale per un problema al cuore molto grave e di certo avrebbe bisogno della sua famiglia che lo ama! tanto si sa, in Italia ci sono due pesi e due misure!

Non nascondo l’emozione, è un piacere vedere questa immagine, vorrei tanto“, scrive Daniela “che qualcuno mi spiegasse perché ai miei cari è stata impedita anche una semplice fugace visita. Ah, si trattava di un intervento al polmone abbastanza serio“. Si unisce al coro anche Fernanda: “Non per far polemiche, io ho fatto da poco una protesi all’anca e sono stata sola come un cane (immobilizzata a letto)“, e continua: “Questa foto mi fa tanta tristezza, come al solito le regole non valgono per tutti“.

Per adesso Gianni non ha voluto rispondere a questi commenti, risponderà nelle prossime ore?

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni