La notizia che tutti aspettavano su AstraZeneca.

La pandemia è ancora viva in tutte le parti del mondo. E con se tutte le restrizioni che mirano a limitare i contatti sociali. In molti però sono ormai saturi di questa situazione e in più posti del mondo si stanno creando assembramenti: da Miami a Marsiglia dove in entrambi i casi è dovuta intervenire la polizia.

Intanto in Germania il Bild annuncia che il lockdown sarà prolungato fino al 18 aprile. In Russia, oggi, il suo presidente si vaccinerà. La Spagna annuncia invece che AstraZeneca sarà somministrato fino ai sessantacinque anni. Il vaccino anglo-svedese, secondo i risultati del “trial” è risultato funzionante al 79% per prevenire la malattia sintomatica e al 100% per evitarne la manifestazione in forma grave. Queste e molte altre le ultime notizie dal mondo in merito al Coronavirus. Continua a leggere per saperne di più.

I dati della pandemia nel mondo

Da venerdì mattina a ieri, in tre giorni, la pandemia da Covid-19 ha provocato più di mille e quattrocento contagi e ventiquattro mila morti, fonte l’autorevole database della Johns Hopkins University. Secondo le rilevazioni dell’Oms invece tra sabato e domenica nel mondo si sono registrate mezzo milione di persone positive e quasi dieci mila decessi. La maggior parte in Europa, seguita da Nord e Sud America ed infine dal Sud-est asiatico.

Le maggiori notizie dal mondo

Brevemente ora vi elencheremo le maggiori notizie dal mondo in questo periodo pandemico:

– A Mosca fa notizia il presidente Putin che oggi si vaccinerà. Intanto la Russia accusa l’Unione Europea di dare più importanza alle aziende che alle persone rifiutando il vaccino Sputnik.
– In Germania, il Bild annuncia il lockdown fino al 18 aprile, intanto sono 7.709 i nuovi casi nelle ultime ventiquattro ore.
– La Spagna ha deciso di somministrare AstraZeneca fino ai 65 anni.

– Risultati nella sperimentazione Astrazeneca in Usa, Cile e Perù: “E’ sicuro”.
– Problemi di assembramenti a Marsiglia per il carnevale, in tanti senza mascherina.
– Similmente a Miami, coprifuoco. La polizia usa spray urticanti per disperdere la folla.
– L’Ungheria approva il vaccino cinese CanSino. È il primo Paese nell’Unione Europea.
– In Gran Bretagna, ieri è stato record di vaccini giornalieri.
– In Australia parte la produzione locale di AstraZeneca.
– Negli Stati Uniti morti e contagi in calo: ma la battaglia non è finita.

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni