Non si può morire così… si spegne un bambino di soli 3 anni ad un matrimonio.

bimbo 3 anni morto

Ciò che è successo ha dell’incredibile: nessuno dovrebbe assistere ad una tragedia del genere ma purtroppo questi drammatici avvenimenti capitano e per superarli vanno affrontati con molta forza interiore. La storia che stiamo per raccontarvi è molto triste quindi consigliamo di pensarci bene prima di leggerla.

Il tragico evento è accaduto nel capoluogo sardo, Cagliari. È qui che durante un matrimonio un bimbo di appena tre anni ha perso la vita, cadendo all’interno di una piscina, davanti agli occhi dei genitori. Purtroppo, diversi retroscena sono usciti fuori da questo drammatico evento. Continua a leggere per scoprirne di più.

Una giornata di festa trasformatasi in tragedia

La disgrazia è avvenuta nel pomeriggio di venerdì 9 aprile. Il bimbo di soli tre anni ha perso la vita, dopo essere caduto nella piscina di una villetta dove si stava festeggiando un matrimonio. I presenti all’evento hanno subito allarmato i sanitari, ma nonostante il loro tempestivo intervento, per il piccolo non c’è stato nulla da fare purtroppo. Una giornata di festa che si è trasformata in un disastro per i partecipanti. La famiglia presente al matrimonio stava celebrando quest’ultimo appunto all’interno della villa, dove erano presenti circa otto persone. L’abitazione dove si è consumato il dramma, si troverebbe a Quartu, un piccolo comune in provincia di Cagliari, nel tardo pomeriggio di venerdì 9 aprile. Almeno questo è quanto è emerso da alcune informazioni rese note dai quotidiani.

L’accaduto

bimbo 3 anni morto

Il padre del bambino è un pastore ortodosso di origini ucraine ed era stato invitato alle nozze proprio per celebrare il rito. L’uomo aveva deciso di portare con sé anche la moglie e i suoi due figli. A quanto riportato, fino al momento del dramma tutto stava procedendo tranquillamente e tutti i presenti si stavano godendo il matrimonio.

È proprio durante quei minuti di spensieratezza che gli adulti hanno perso di vista il piccolo e poco dopo lo hanno ritrovato all’interno della piscina, ormai privo di sensi. I genitori hanno subito allarmato i sanitari, che pochi minuti dopo hanno dovuto dichiarare il decesso del piccolo. Un finale davvero crudele di questo che doveva essere un evento felice.

Siamo vicini alla famiglia del bambino. Riposa in pace piccolo angelo!

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni