A 24 anni si toglie la vita errore. Tragedia in una giovane famiglia

giovane donna si impicca per errore

Capita spesso di litigare in una coppia.

Soprattutto quando si hanno caratteri diversi. In queste situazioni, i partner provano a concentrarsi sulla relazione e compiono gesti per provare il loro amore.

Purtroppo, la scelta di Ella Lomas si è rivelata fatale. A farne le spese è stata la giovane 24enne, che ha perso la vita, e il suo compagno e la sua famiglia, distrutti dal dolore.

Il fatto

Ella Lomas e Bradley Salmon sono un giovane coppia. Vivono nell’Hampshire, contea popolosa del Regno Unito, precisamente a Fair Oak.

Nella notte tra il 5 il 6 marzo, Ella si è tolta la vita impiccandosi dalle scale della sua abitazione. Il fatto è divenuto noto soltanto oggi, per via delle difficili ricostruzioni dei questori e delle richieste di privacy dettate dalla famiglia.

Il primo a trovare il corpo è stato proprio il compagno, Bradley Salmon, che sconcertato dal gesto ha chiamato subito le autorità. Purtroppo, all’arrivo dei soccorsi, per Ella non vi era più niente da fare.

I motivi del gesto

ella lomas e bradley salmon

Il 5 marzo la coppia ha uno dei tanti litigi susseguitisi nel corso della loro relazione. A testimonianza del fatto vi è anche la ricostruzione di un amico dei giovani, presente quella sera in qualità di babysitter per la figlia di Ella e Bradley.

Bradley, dopo la sfuriata, decise di andare a dormire sul divano lasciando sola la compagna nella camera da letto. Durante la notte, Ella prende la fatale decisione di impiccarsi con una corda, appesa alle scale della camera.

Un suicidio per errore

Gli inquirenti hanno ascoltato diversi testimoni, tra cui vicini e amici della coppia. Nessuno di loro poteva credere al fatto, ritenendo Ella una donna che non sarebbe mai stata capace di compiere un simile gesto.

Grazie alle ricostruzioni e alle prove trovate nella camera, si è giunti alla conclusione della tragica vicenda.

Ella non voleva uccidersi, ma solo attirare l’attenzione dell’uomo.

Non sentendosi più amata e sentendo il compagno distante, la donna ha deciso di compiere un gesto forte, decisamente critico, che si è rivelato fatale. Credeva di avere sotto controllo la situazione, e di riuscire a sollecitare i soccorsi del compagno con delle grida d’aiuto. Grida mai udite, come testimoniano il compagno e l’amico babysitter.

Le parole della madre

donna si suicida per errore

La madre di Ella Lomas è stata fondamentale per posizionare i tasselli nella vicenda. Grazie al suo aiuto, è stato possibile ricostruire la situazione psicologica della ragazza.

Il mio livello di aspettativa di come qualcuno dovrebbe amarmi è troppo alto. Non credo che Bradley mi ami più”.

Questa la frase riportata dalla madre, secondo una delle ultime confidenze della figlia. Risulta palese come Ella fosse profondamente innamorata di Bradley, e come desiderasse più attenzioni e riguardi nei suoi confronti.

Era stressata, il che era dovuto a varie cose, soprattutto perché era la principale fonte di sostentamento della famiglia”.

Stress e difficoltà relazionali sono le cause principali dei disturbi emotivi di Ella. Lei, una contabile di alto livello, doveva provvedere alle spese e alla gestione della casa, oltre che dare una mano a sua madre. Inoltre, la stessa madre aggiunge che

Sfortunatamente, a gennaio non aveva superato un esame per diventare commercialista, e il suo umore era peggiorato”.

Anche cause professionali, dunque, si aggiungono alle criticità che la giovane donna stava affrontando.

Tutti i conoscenti si sono stretti nel dolore di questa tragica scoperta, e si augurano che nuovi dettagli emergano dal caso.

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni