Bambina muore soffocata

Bimba morta soffocata a soli 6 anni, la città in lutto

La terribile tragedia

La tragedia è accaduta a Crotone, in Calabria. Una bambina di soli 6 anni è morta per soffocamento.

Giorgia Arcuri aveva solo 6 anni, mentre stava cenando a casa dei nonni, un boccone le è finito di traverso, ed è soffocata.

La famiglia ha provato ad intervenire, ma purtroppo i loro sforzi sono stati vani.

La bambina è stata trasportata all’ospedale San Giovanni di Dio di Crotone, dove i medici hanno cercato di fare il possibile per salvarle la vita, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

La ricostruzione

La tragedia si è consumata domenica 18 aprile: la bimba stava cenando, ad un certo punto non è riuscita a mandar giù un pezzo di cotoletta, che bloccandosi le avrebbe causato difficoltà nella respirazione.

I familiari avrebbero tentato di aiutarla, ma con scarsi risultati. La bimba dunque, è stata trasportata all’ospedale “San Giovanni di Dio”, ma nemmeno i  medici sono riusciti a salvarle la vita. Dopo una notte trascorsa in Rianimazione, Giorgia si è spenta ieri mattina.

La procura di Crotone ha aperto un’inchiesta sulla vicenda, per far luce sull’ accaduto: il sostituto procuratore, Ines Bellesi sta facendo tutte le ricerche del caso per capire le cause che hanno portato a questo dramma. L’autopsia farà luce sul caso.

Questo terribile lutto ha lasciato sotto shock la città calabrese. Il sindaco Vincenzo Voce, con un post sui social, ha espresso il proprio cordoglio e vicinanza alla famiglia a nome di tutta la comunità crotonese.

Sui social è un susseguirsi di messaggi di solidarietà verso la famiglia della bambina: “R.i.p piccola Giorgia nn doveva andare così , eri così piccina, e di una dolcezza unica, sempre con quel sorrisino in bocca , dai tanta forza alla tua famiglia da lassù , amica mia ti sono vicina , nessuna mamma dovrebbe provare questo gran dolore condoglianze” – e ancora: “riposa in pace Giorgia, da lassù proteggi i tuoi genitori

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni