Nuovo Bonus Casalinghe 2020: che cos’è e come richiederlo

come richiedere il bonus casalinghe 2020

Le donne sono l’anima di questo mondo.

Che siano mamme, giovani, o in carriera, riescono sempre a donare forza e determinazione a tutte le famiglie italiane.

Come faremmo senza le donne? Molto probabilmente, il mondo andrebbe incontro a una inevitabile fine. W tutte le donne!!

Anche lo Stato si è accorto della necessità di premiare le donne e, principalmente, tutte quelle che fanno il lavoro più oscuro del mondo.

Esatto, stiamo parlando proprio delle donne casalinghe. Donne che non hanno un vero contratto, ma che lavorano instancabilmente. Gestione della casa, delle spese, fare la mamma a tempo pieno, e tanto altro. Un lavoro, soprattutto, non retribuito.

Finalmente, è arrivato il Bonus Casalinghe 2020!

Il Bonus Casalinghe 2020

Molte donne si trovano nella delicata situazione di effettuare un lavoro non retribuito. Fare la casalinga è un lavoro duro, complicato, verso il quale l’unica riconoscenza (a volte…) è quella della famiglia. Necessaria e importante, ma di certo una retribuzione economica non sarebbe male.

Sono ben 7 milioni le donne casalinghe in Italia (secondo dati Istat del 2017), verso le quali lo Stato ha deciso di erogare il Bonus Casalinghe 2020 della somma di 3 miliardi di euro.

Vediamo come saranno ridistribuiti, chi può richiederli, e come fare per presentare domanda.

In cosa consiste il Bonus Casalinghe 2020

casalinga multitasking

Lo Stato ha ragionato molto su come premiare le donne casalinghe. Questa volta, ha deciso di non erogare direttamente soldi nelle tasche di questa categoria, ma ha voluto fare molto di più.

Molte di queste donne hanno intrapreso la strada casalinga non per scelta, ma per necessità. Magari la fretta di costituire una famiglia, il bisogno di prestare maggiori cure alla casa. Oppure, come molte donne hanno lamentato, la mancanza di opportunità.

Sì, perché la discriminazione in base al sesso sul lavoro è stata (ed è, purtroppo, tuttora) al centro di un lungo dibattito. Dal quale non riusciamo a uscirne. Molte difficoltà le nostre donne le stanno riscontrando in

  • stipendi minori,
  • minore assistenza,
  • discriminazione di genere,
  • opportunità professionali.

Per questo, lo Stato vuole devolvere questi 3 miliardi in corsi di formazione professionale, che permette alle nostre amate donne di costruirsi una carriera lavorativa. Il Bonus Casalinghe 2020, infatti, è denominato anche credito per favorire l’occupazione femminile. I corsi specialistici avranno come oggetto di studio il marketing digitale e l’ambiente finanziario. Due discipline, soprattutto la prima, che hanno visto un’esplosione di domanda a seguito della pandemia da Covid-19, che ha risvegliato bisogni professionali in molte aziende.

Chi può richiedere il Bonus Casalinghe 2020

L’incentivo alla cultura, corsi professionali e possibilità di specializzazione, è destinato alle donne tuttora casalinghe che hanno desiderio di entrare nel mondo del lavoro. Mondo, purtroppo, a volte negato proprio per una discriminazione di sesso.

L’obiettivo dello Stato è di appianare il divario tra uomini e donne nel mondo del lavoro, e vuole farlo con questo credito occupazionale. Ma vediamo chi può richiedere il Bonus Casalinghe 2020:

  • donne,
  • di età compresa tra i 18 e i 67 anni,
  • che svolgono attività di lavoro domestico non retribuito,
  • non titolari di pensioni,
  • senza nessun lavoro di subordinazione.

Come richiedere il Bonus Casalinghe 2020

donna con porcellino

Innanzitutto controllate nella lista qui sopra se appartenente alla categoria richiesta dallo Stato.

Se rispettate tutti questi requisiti, allora potete fare domanda per il Bonus Casalinghe 2020.

Allo stato attuale del nostro articolo, non risultano ancora comunicazioni ufficiale su come richiedere il Bonus. Sembra esserci un temporeggiamento da parte del Governo per non sovraccaricare gli uffici dell’INPS e degli enti che erogano bonus. Negli ultimi giorni, lo Stato ha infatti emesso numerosi assegni e sistemi previdenziali per chi ne ha bisogno (ne abbiamo parlato QUI e QUI).

Sicuramente, il Bonus Casalinghe 2020 sarà attivo entro il 31 dicembre 2020. La fine dell’anno, dunque, potrà regalare una grande opportunità per tutte le donne casalinghe in cerca di un posto nel mondo del lavoro. Noi di Come Risparmio Soldi saremo in prima linea nel fornirvi indicazioni.

 

 

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni