Chiusura totale: nuovo lockdown

Firmata l’ordinanza: Chiusura totale e zona rossa a partire da domani

Mentre la maggior parte dell’Italia sta andando incontro alla zona bianca, e tra poco  ci sono ancora alcune regioni che stanno combattendo assiduamente con il Covid-19.

La Sicilia diventerà zona bianca, ma alcuni comuni non se la stanno passando bene

Zona rossa da domani

Da oggi, fino al 17 giugno, alcuni comuni torneranno ad essere zona rossa, purtroppo queste misure sono necessarie per evitare un nuovo picco di contagi in Sicilia.

Sono tre, le nuove “zone rosse” in Sicilia. Si tratta dei Comuni di Aidone (Enna), Francofonte (Siracusa) e Valledolmo (Palermo). Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, che avrà efficacia a partire da venerdì 11 giugno fino a giovedì 17 giugno compreso. Il provvedimento si è reso necessario in seguito alle relazioni epidemiologiche delle Asp che hanno evidenziato un considerevole aumento di positivi al Covid.

Il provvedimento, assunto dopo aver informato i sindaci competenti, si è reso necessario in seguito alle relazioni epidemiologiche delle Asp che hanno evidenziato un considerevole aumento di positivi al Covid in questi tre Comuni.

Con la stessa ordinanza, Musumeci ha disposto, fino al 17 giugno 2021 compreso, la proroga della zona rossa per il Comune di Prizzi.

Il resto d’Italia

Ad oggi, le regioni ad aver conquistato la zona bianca sono:

Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Molise, Sardegna, Umbria e Veneto

Da lunedì 14 giugno, salvo improbabili colpi di scena, toccherà ad altre 5 più una Provincia autonoma lasciare la zona gialla. Si tratta di:

Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Lazio, Puglia, provincia autonoma di Trento.

 

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni