Covid: a maggio cambia tutto

Ottimismo da parte di Sileri sul Coronavirus

I cambiamenti a partire da maggio

Il sottosegretario alla salute Pierpaolo Sileri, ha dispensato parole di ottimismo in merito alle possibili riaperture di Maggio, dopo la fase di restrizioni di aprile.

Sileri, inoltre ha spiegato che il piano vaccinale, se proseguisse senza ulteriori stop, potrebbe esserci un ritorno alla normalità già nel mese di maggio. Con riaperture che interesseranno anche cinema e teatri.

Da aprile, i numeri dovrebbero calare, ne è convinto il sottosegretario alla salute

“Questi numeri caleranno già da metà aprile”, sostiene Sileri, “quando col progredire della vaccinazione, i più fragili avranno un’immunità più consolidata. Quando avremo queste categorie protette il virus infetterà i più giovani, che però hanno meno rischi di ammalarsi gravemente ed andare in terapia intensiva“.

Purtroppo, ci sono ancora alcune incognite per quanto riguarda il piano vaccinale

Le incognite sui vaccini

Il sottosegretario alla salute capisce la situazione di difficoltà degli italiani in merito alle chiusure, infatti afferma:

L’Italia giustamente è stanca delle chiusure, è comprensibile anche ciò che dice Salvini, quello che però deve contare è l’evidenza dei numeri, dunque è necessario prolungare lo stop alla zona gialla per qualche settimana, avanzare con la vaccinazione, ma prospettare anche delle riaperture nel mese di maggio, perché secondo me è l’incognita che dà maggiore preoccupazione

parlando della variante inglese ha affermato:

Abbiamo vissuto l’inizio della terza ondata ritardata rispetto ad altri Paesi ma ha colto molte di queste persone che non erano ancora vaccinate, ecco perché abbiamo un numero di decessi che è comunque similare rispetto a quelli di altri Paesi europei

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni