famiglia sterminata in otto giorni

Famiglia intera sterminata dal coronavirus

In soli otto giorni

Famiglia intera sterminata dal coronavirus, accade a Veroli in soli otto giorni 

Madre, padre e figlia stroncati dal virus nel comune del Frusinate. Quest’ultima era collaboratrice scolastica a Trevi. Cordoglio del sindaco e della scuola dove la 56enne lavorava ed era molto amata dai bambini

Tutto questo è accaduto in appena otto giorni. Il primo a perdere la battaglia è stato papà Alberto Mariani, dopo tre giorni ci ha lasciato anche mamma Rita, ed infine la loro figlia Doriana, che lavorava come collaboratrice scolastica presso la scuola Piglio Bottini situata a Trevi nel Lazio

Lutto dove vivevano e lavorava la figlia

cordoglio nel piccolo comune di Trevi nel Lazio, dove lavorava Doriana, Il sindaco Silvio Grazioli ci tiene a far sapere che i bambini erano molto legati a Rita a tal proposito afferma:

“Il modo migliore per onorare la sua morte e quella di tutti i deceduti a causa del Covid – ha concluso – è quello di continuare a rispettare le regole, ed a tenere comportamenti adeguati, in modo da contribuire ad uscire da questa situazione di disagio e di difficoltà, e tornare a vivere una vita migliore. Quando tra qualche anno tutto sarà passato, torneremo a ricordare questo periodo anche attraverso la figura di Doriana, che con la sua amorevolezza ha accompagnato un’intera generazione di bambini”.

Parole di dolore anche da parte del primo cittadino di Veroli Simone Cretaro, comune dove viveva l’intera famiglia:

“La nostra città piange la perdita di un’altra concittadina che è stata sconfitta da questo maledetto virus. La sua morte segue quella del padre e della madre, avvenute negli ultimi giorni, sempre a causa di questo maledetto virus che stiamo combattendo“.

rende omaggio con un post a Doriana anche l’istituto scolastico Bottini dove lavorava:

“Il tuo sorriso sarà per sempre nel cuore dei nostri bambini e di tutti noi”.

 

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni