Firmato il nuovo DPCM: coprifuoco alle 22 e divieto di spostamento

L’Italia sta affrontando mesi difficili per quanto riguarda la crisi da contagio da coronavirus.

I numeri dei positivi crescono, così come altri numeri indici del preoccupante contesto che il nostro Paese sta vivendo.

Terapie intensive, sintomatici e asintomatici, e, purtroppo, anche migliaia di morti.

I numeri sono sempre sotto lo sguardo attento dei consiglieri di partiti, supervisionati dal Premier Conte e dal pool dei consiglieri sanitari.

Non avendo avuto riscontri dopo le ultime drastiche normative, il Governo ha deciso di alzare l’asticella delle limitazioni, e di proporre nuove misure che si avvicinano sempre di più al lockdown. Uno spauracchio per tutti gli italiani.

Oggi il Presidente Giuseppe Conte illustrerà le misure contenute nel nuovo DPCM. Queste, andranno ad aggiungersi (o a sostituirsi) a quelle vigenti attualmente, come coprifuoco, divieti di spostamenti, e locali chiusi.

Coprifuoco in tutta Italia, ecco il nuovo DPCM

La nazione attende le parole ufficiali del Premier Giuseppe Conte, che illustrerà il nuovo DPCM. 

Dalle prime indiscrezioni che filtrano da fonti governative, il testo del nuovo DPCM è già stato redatto. Ed è pronto per entrare in vigore.

Oggi le regioni più grandi d’Italia stanno affrontando il coprifuoco (chi alle 23:00, chi alle 24:00) e i negozi continuano a tenere le saracinesche abbassate.

C’è stato uno scontro tra i vertici dei partiti, riguardo proprio il coprifuoco. Il PD si era imposto per anticipare il coprifuoco nazionale in tutta Italia alle 20:00, o al massimo alle 21:00.

Il Premier si era mostrato disponibile ad avallare tale proposta, firmando la prima bozza del decreto. Dopo aver avuto il lungo incontro con i capi consiglieri avvenuto domenica 1 novembre, il Premier sembrerebbe aver ripensato alla proposta. Ora le parti stanno cercando un incontro, che potrebbe avvenire già nelle prossime ore.

Il testo del nuovo DPCM firmato da Conte

Ecco le prime indiscrezioni sul testo del nuovo DPCM firmato e avallato dal Premier Giuseppe Conte.

Secondo fonti governative, questi saranno i punti chiave.

  • coprifuoco nazionale,
  • divieto di uscire dalla propria abitazione dalle 22:00,
  • locali chiusi dopo le 18:00,
  • obbligo di autocerticazione per gli spostamenti dopo le 18:00,
  • divieto di lasciare il proprio comune nelle zone rosse più colpite dal covid.

L’Italia si sta preparando ad affrontare un nuovo contesto difficile. Un contesto che potrebbe rendere la situazione economica delle famiglie italiane ancora più preoccupanti.

Mai come ora abbiamo bisogno di forza e spirito di iniziativa.

 

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

One thought on “Firmato il nuovo DPCM: coprifuoco alle 22 e divieto di spostamento

  • 4 Novembre 2020 at 10:07
    Permalink

    Le zone rosse quali son, quali i regioni o province, o citta, o paesi?

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni