Green Pass: cambia di nuovo tutto

Green Pass: dal 30 agosto misure ancora più stringenti

Anche in Italia, così come sta già avvenendo in altri paesi che mirano ad ampliare la campagna di vaccinazione contro il covid-19, il Green pass diventerà uno strumento che oltre che farà avere l’accesso nei luoghi previsti dalla normativa nazionale, potrà consentire ai possessori di godere di alcuni benefit, come sconti o gadget.

I casi nel mondo da tenere ad esempio ci sono ed hanno tutti lo stesso obiettivo: cercare di incentivare la vaccinazione.

Ecco dunque che con il Green pass potrebbero presto arrivare sconti al ristornate o ingressi gratuiti o ridotti al museo, piuttosto che prezzi vantaggiosi per l’acquisto di abbigliamento o oggettistica.

Green Pass: ipotesi sconto al ristorante

Negli Stati Uniti, stanno spingendo la campagna vaccinale con delle lotterie milionarie rivolte solo a chi ha ricevuto almeno una dose dei sieri autorizzati.

Anche Virginia, sempre negli States, i premi della lotteria riguardano fucili da caccia e pick up, mentre in Thailandia la riffa pro vax ha come premio una mucca.

Il sistema di incentivi, riguarda anche il mondo dello sport.

Recentemente, l’As Roma ha ad esempio di recente permesso l’accesso gratuito allo stadio Olimpico per la prima amichevole dell’era Mourinho a tutti i ragazzi sotto i 18 anni che si sono sottoposti all’immunizzazione nell’hub dedicato le Vele.

Anche il Palermo Calcio si è schierato a favore della campagna vaccinale: regalerà un biglietto per la partita di Serie C con il Piceno a tutti coloro che si vaccineranno il 18 e il 19 agosto nella postazioni adibite nel piazzale dello stadio.

Marinella D’Innocenzo, Direttrice Generale della Asl di Rieti, si è espressa sul tema:

“Si tratta di un’iniziativa che offre uno strumento in più per ripartire in sicurezza grazie ai tanti che in questi mesi di emergenza sanitaria hanno contribuito a non far fermare il Paese nei settori essenziali: dai lavoratori del commercio a quelli del settore alimentare, della ristorazione e dei servizi alla persona”. 

Sulla scia di quanto fatto a Rieti anche la Regione Lazio si starebbe muovendo per replicare l’iniziativa in tutto il territorio di sua competenza amministrativa.

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni