La foto hot ha scatenato insulti e offese per la famosa showgirl italiana.

alba parietti

Come il vino, per alcune persone vale la regola: “migliora con il tempo“. È il caso di una delle showgirl più famose d’Italia. C’è da dire che anche prima non se la cavava male in quanto a forma fisica, ma sicuramente l’ultimo scatto pubblicato su Instagram ha creato scalpore.

Di chi si tratta? Stiamo parlando di Alba Parietti, che a quasi sessanta anni, si è scattata un nuovo scatto molto hot che ha scatenato i fan. Molti i commenti ricevuti, continua a leggere per scoprire cosa hanno scritto alla presentatrice torinese.

La foto super hot di Alba Parietti

La domanda che viene spontanea è se non sia un fake la foto della showgirl. A quanto pare sembrerebbe di no, anzi! Alla soglia dei sessanta anni, Alba Parietti non solo è in grandissima forma ma ancora molto sexy. Nella foto che vedete qui sotto, potete notare la mamma dell’ex concorrente del Grande Fratello Vip, Francesco Oppini, palesarsi in una posa statuaria in costume, rivelando un corpo da invidia. L’immagine però ha creato non poche polemiche da parte dei fan. Sono moltissimi i commenti giunti alla showgirl piemontese, che si dividono in chi si è complimentato per la sua bellezza oltre tempo, e altri che invece hanno trovato l’immagine un po’ troppo osé per una donna della sua età.

La dedica a Michele Merlo

Alba Parietti, comunque, non si è fatta intimidire dalle accuse ricevute. Nel frattempo, si è anche voluta esprimere sul caso di Michele Merlo, a cui ha dedicato un post molto delicato: “La morte di un ragazzo di 28 anni è un dolore per qualsiasi madre perché non c’è nulla che possa colmare una simile perdita così assurda.

Non ti conoscevo, ma conosco il dolore della perdita di chi si ama. Vicina alla tua famiglia, ai tuoi amici e a quelli che ti hanno amato. Mi spiace tantissimo, come ogni volta che la vita mi fa vedere quanto può essere tragica e ingiusta”.

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni