Piero Pelù esterna il suo lutto: “era ed è ancora un grande intellettuale”

Piero Pelù si sente orfano dopo il lutto che l’ha colpito.

Il cantautore di Firenze ha espresso il suo dolore e il suo cordoglio per una perdita che l’ha colpito davvero da vicino.

“Era un grande. Un intellettuale. Una persona che mi ha dato tanto”

Il rammarico di Piero Pelù è stato espresso a Firenze, durante la presentazione del suo ultimo libro “Spacca il mondo, edito dalla casa Giunti.

Non ha perso tempo l’ex frontman e leader dei Litfiba per parlare a tutta Italia, per raccontare il suo dolore e la sua triste perdita.

Dalle parole di Piero Pelù, capiamo come questo ultimo addio non abbia colpito solo lui, o solo il mondo della musica, ma un’intera nazione, visto quello che Enrico aveva dato al pubblico.

Noi non possiamo fare altro che salutarlo.

Addio, Erriquez.

Lutto nel mondo della musica: “era ed è ancora un grande”

La domenica di San Valentino non sarà ricordata solo per essere la festa degli innamorati.

Anche se, nonostante questo lutto, tutta Italia ha voluto ricordare quanto amore aveva donato a uno dei grandi della nostra scena musicale.

Il 14 febbraio se ne è andato Enrico Greppi, il leader e frontman della famosa band “Bandabardò“, anche conosciuto come Erriquez.

Dalle semplici parole di Piero Pelù, capiamo quanto dolore abbia causato questa perdita.

Addio Erriquez, le parole di Piero Pelù

La morte di Enrico Greppi ha segnato un solco nella storia della musica italiana.

Nato a Firenze il primo settembre del 1960, Erriquez è stato il leader della band folk rock fiorentina “Bandabardò“.

Se ne è andato all’età di 60 anni, nella sua residenza di Fiesole, dopo una lotta interminabile contro un tumore.

Erriquez era ed è un grande intellettuale, per me è anche una perdita umana, con lui siamo stati ragazzi insieme, abbiamo cominciato a parlare di sogni legati alla musica insieme. Per fortuna Erriquez e la Banda ci hanno lasciato un grande patrimonio di canzoni meravigliose”.

Le parole di Piero Pelù hanno facilmente raccolto quello che tutti noi abbiamo sempre pensato.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni