Preventivo RCA Auto: Come Confrontare i Preventivi [Guida alla Scelta]

preventivo rca auto

Sei alla ricerca di informazioni utili per richiedere un preventivo RCA auto? Beh, conoscere tutti i fattori da considerare per la scelta della tua polizza RCA è un passo fondamentale per risparmiare davvero e TAGLIARE i costi dell’assicurazione auto.

La Responsabilità Civile Autovetture (RCA) è la forma di polizza obbligatoria per ogni autoveicolo, secondo la normativa dello Stato.  Per poter guidare un’auto, infatti, è obbligatorio stipulare l’RCA che copre le spese in caso di sinistri.

Ma quali sono i dati necessari per il calcolo dell’assicurazione auto e come fare per risparmiare sulla tua polizza? In questa guida ti spiegheremo quali elementi considerare per valutare un preventivo polizza RCA e come accedere alle migliori offerte delle assicurazioni online. Iniziamo.

Come valutare il tuo preventivo per l’assicurazione auto RCA

Devi metterti alla guida di un’automobile e non sai da dove iniziare per scegliere la tua assicurazione? Inizia imparando a confrontare i preventivi per l’RCA: scopri come fare nei prossimi paragrafi di questa guida.

Polizza RCA: una definizione

La prima cosa che vogliamo chiarire in questa guida riguarda proprio la funzione della polizza RCA, indispensabile per mettersi alla guida di un veicolo.

L’RCA serve per coprire gli eventuali danni causati da un sinistro, nei limiti previsti da un massimale, vale a dire una cifra massima (concordata al momento della sottoscrizione del contratto di polizza) che la stessa assicurazione risarcisce in caso di incidente.

Oltre a questa copertura di base, è possibile associare una serie di coperture accessorie che, se da una parte possono far aumentare leggermente il premio dell’assicurazione, dall’altra possono coprirti da danni che possono essere davvero ingenti da sostenere.

Che informazioni servono per un preventivo RCA?

La richiesta di un preventivo per RCA auto è estremamente semplice, ma dovrai tenere sottomano una serie di informazioni importanti che riguardano il soggetto contraente (tu, in questo caso) e il veicolo da assicurare.

Per reperire queste informazioni, sono necessari:

  • Carta d’Identità, fondamentale per la compilazione della parte relativa ai dati anagrafici. Questo perché, nel preventivo, dovrai inserire una serie di informazioni come città di residenza e età che hanno un peso nel calcolo del premio da corrispondere. Tieni sottomano la carta d’identità soprattutto se devi effettuare un preventivo per un’altra persona;
  • Libretto di circolazione: come saprai, questo documento viene rilasciato dalla Motorizzazione Civile insieme alla targa dopo l’avvenuta immatricolazione dell’auto e attesta il titolo di proprietà del veicolo dell’assicurato. Al suo interno troverai tutti i dati relativi al veicolo, dalla sua potenza al tipo di alimentazione;
  • Attestato di rischio: in questo documento è presenta la storia assicurativa del guidatore, incluso il numero di sinistri causati o subiti negli ultimi cinque anni.  A seconda della quantità di sinistri viene indicata una classe di merito, estremamente importante nel calcolo del preventivo RCA.

Cosa considerare nella valutazione di un preventivo RCA?

Ora che abbiamo visto cosa serve per fare una richiesta di preventivo per l’assicurazione auto, ecco una serie di elementi che dovresti assolutamente considerare nella valutazione della migliore offerta:

  • Massimali, cioè gli importi massimi che la stessa assicurazione risarcisce in caso di incidente. L’importo minimo dei massimali è stabilito per legge, ma è possibile ampliarlo pagando un premio leggermente maggiorato;
  • Franchigia, ossia una clausola contrattuale per cui, al momento di risarcire il danno, il contraente partecipa (in piccola parte) alla liquidazione dello stesso con il patrimonio personale;
  • Rivalse ed esclusioni: si tratta di clausole contrattuali che limitano o escludono il risarcimento del danno. Sussistono generalmente in caso di gravi violazioni delle normative, ad esempio se il contraente dell’assicurazione provoca un incidente in stato di ebbrezza.

Come confrontare i preventivi velocemente

Ci siamo: ora sai davvero tutto su quello che serve per richiedere e valutare un preventivo per RCA auto. Concludiamo questa guida spiegandoti come confrontare i preventivi per l’assicurazione auto e scegliere la soluzione ideale per te.

Come risparmiare sul preventivo con le assicurazioni online

Se stai cercando di risparmiare sulle assicurazioni per autovetture, il modo migliore è iniziare a cercare tra le compagnie assicurative online.

Come sai, esistono sia compagnie assicurative tradizionali che online. Grazie alle compagnie online, è possibile risparmiare parecchio sulla tua polizza. Richiedere un preventivo RCA online è ancora più semplice: queste compagnie sono assolutamente sicure e soggette alle leggi di Stato, proprio come quelle tradizionali. Nessun rischio, dunque: solamente opportunità da cogliere.

Dovresti provare a fare un preventivo per l’assicurazione auto online perché:

  • Si accede facilmente e velocemente: per richiedere un preventivo RC auto ti basta compilare un form direttamente dal tuo PC, senza uscire di casa;
  • Risparmi tempo: puoi gestire la pratica completamente online in ogni sua parte, senza spostarti mai da casa tua;
  • Risparmio economico: secondo alcune statistiche, è possibile risparmiare anche il 40%  rispetto alle compagnie tradizionali. Questo perché le assicurazioni online possono abbattere i costi non avendo sedi fisiche e ingenti costi gestionali.

Sul preventivo per RCA auto abbiamo detto tutto, per oggi: se hai qualche dubbio, rivolgici pure le tue domande nei commenti.

SCARICA L’EBOOK DEFINITIVO PER RISPARMIARE OLTRE 3000€ L’ANNO

Inserisci nome ed email e scarica subito l'ebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni