Si addormenta con il figlio in braccio e muore nel sonno

Purtroppo la storia che oggi vi andiamo a raccontare ha davvero un finale tragico.

Nessuno è riuscito a farci niente. Nè i soccorsi, né sua moglie, quando vi è stata la macabra scoperta, purtroppo, non c’è stato niente da fare.

Una donna, la mattina che si era svegliata, ha trovato suo marito addormentato che cullava il loro neonato, addormentato tra le sue braccia.

C’è voluto poco per capire che, purtroppo, l’uomo poco aveva a che fare con il ristoro in quel momento.

Si è addormentato, con suo figlio in braccio, e durante il sonno ha avuto un arresto che lo ha fatto morire.

Una bruttissima tragedia, che ha sconvolto una famiglia e un’intera comunità.

Si addormenta con il figlio e muore nel sonno

Ci troviamo a Cleethorpes, in Inghilterra, nella contea di Lincolnshire. Una cittadina di circa 35mila abitanti, affacciata sul mare britannico.

Qui si è consumata la tragedia di Michael Hollingworth e Hollie Bridgewater, coppia di 42 anni.

Michael è un noto Dj del luogo. Uno dei tanti re delle notturne, dove si vive una vita esagerata, diversa, fatta di alcool e musica fino a tarda notte.

Michael rientra da una delle sue serata. Stanchissimo, prende suo figlio in braccio, e si addormenta sulla poltrona di casa.

La mattina, purtroppo, sarà Hollie a fare la macabra scoperta.

Suo marito è morto nel sonno, mentre teneva in braccio suo figlio.

I risultati dell’autopsia

I risultati dell’autopsia purtroppo non sono dei più incoraggianti.

Michael è morto a causa di un mix di alcool e stupefacenti, che hanno portato il suo cuore a un arresto.

Michael è morto nel sonno, probabilmente senza accorgersi di nulla.

Le analisi post mortem hanno rivelato un alto tasso di cocaina nel sangue, così come di alcool.

L’uomo era rientrato a casa a tarda notte, dal suo luogo di lavoro, ovvero quello delle discoteche notturne.

Un ambiente dove, purtroppo, è facile incappare in certe tentazioni, soprattutto se sei un Dj riconosciuto come Michael.

Auguriamo a Hollie e a suo figlio di riprendersi in fretta dal terribile lutto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni