SIMONA VENTURA CHOC: “ECCO CHI È DAVVERO GIOVANNI CIACCI”

Il vip ha appena subito il giudizio popolare. Dopo la sua uscita, molti vip hanno detto la loro, tra questi anche Simona Ventura che si è espressa duramente nei confronti del noto stylist.

Cosa è successo

“Marco ce lo siamo tolto dai cog*ioni. Puntare, mirare, fuoco”

Queste le parole, prive di empatia che Ciacci ha pronunciato nei confronti di un suo collega in difficoltà, ovvero Marco Bellavia.
Da subito questa confidenza fatta ad altri partecipanti della casa ha generato polemiche tra il pubblico a casa.
Sui social c’è stata una vera e propria rivolta per quanto riguarda la partecipazione di Giovanni Ciacci che non solo ha dimostrato poca empatia, ma anche spietatezza. La concorrenza ha lasciato il posto alla spietatezza, sfociata quasi in cattiveria, e gli ascoltatori da casa, poco hanno gradito l’accaduto in quanto desiderosi di godersi uno spettacolo che si svolga nel modo più corretto possibile, e nel rispetto dello stato mentale e di salute delle altre persone presenti nel programma.

Le dure parole che gli sono state rivolte

“Se ci pensate, Giovanni Ciacci se non fosse stato nella casa, avrebbe girato i vari salotti pomeridiani per giudicare i concorrenti poco empatici con Marco, accusandoli di bullismo. Mi ci gioco le palle”

Questo uno dei lapidari tweet che commentano cosa è accaduto qualche ora fa nella casa del Grande Fratello. Questa frase sottolinea l’ipocrisia che il noto stylist che ha lavorato prima in Rai con “Detto fatto” e poi in Mediaset. Giovanni Ciacci infatti è da sempre schierato dalla parte delle persone che hanno difficoltà, ma nel jetset italiano, non tutti, anzi parecchi, non credono alle sue prese di posizione.
Persino Simona Ventura è intervenuta sull’argomento:

“Ciacci si è fatto riconoscere”

In poche riassuntive parole, la bocciatura della storica conduttrice nei confronti dell’ex concorrente della casa.
Moltissimi sembravano però conoscere la sua ipocrisia, dato che i messaggi nei quali si allude ad una presunta ipocrisia, sono moltissimi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni