86ENNE VENDE LA CASA AL MARE: “VOGLIO GODERMI GLI ULTIMI ANNI DI VITA. NON LASCIO NULLA AI FIGLI”

Queste le parole dell’anziano signore che ha deciso di vendere la casa vista mare, usando i soldi per sé, senza lasciare nulla ai figlia. Ecco la reazione dei figli.

La vecchiaia

Quando si arriva alla vecchiaia, si ripensa spesso a come si è vissuti la vita fino a quel momento.
Non tutti sono felici del passato, rimanendo con l’amaro in bocca per ciò che avrebbe potuto essere ma non è successo.
La storia di quest’anziano signore abruzzese, forse riguarda anche un po’ questo pensiero.
In molti arrivati all’età di 80 anni, preferiscono entrare in una casa di riposo per rimanere sempre controllati e in compagnia di altre persone della stessa età. Molti altri, purtroppo, vengono invece colti da Alzheimer.
Tra questi però c’è anche chi si rende perfettamente sa come vuole vivere i suoi ultimi anni di vita e che farebbe del tutto affinché l’idea possa diventare realtà.
Un esempio in particolare, possiamo notarlo proprio nella provincia di Pescara.

Cosa è accaduto

Tutto ciò è avvenuto in Abruzzo, più precisamente a Montesilvano, in provincia di Pescara.
Un anziano 86enne, ha deciso di scombussolare il suo futuro e quello della sua famiglia, vendendo l’abitazione di sua proprietà.
Si trattava di una casa con balcone affacciato sulla spiaggia, con posto garage incluso.
I membri della famiglia avevano già adocchiato lo stabile ma, l’anziano abruzzese, per godersi i suoi ultimi anni di vita, ha deciso di venderla.
L’uomo percepiva una pensione di soli 700 euro, quando basta per riuscire a sopravvivere ma non per godersi gli ultimi sfizi della vita.
Ha deciso così di rivolgersi ad un’agenzia immobiliare che ha piazzato immediatamente l’immobile sul mercato, vendendolo senza fatica a 75 mila euro.
Inutile descrivere lo sgomento e la rabbia che ha attanagliato le menti degli eventuali ereditieri che hanno visto sfumarsi la possibilità di avere una casa a pochi metri dalla spiaggia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni