Sophia Loren non ha retto

Sophia Loren vince il settimo David di Donatello

La vittoria

Strepitosa vittoria per Sophia Loren, vince il David di Donatello.

La famosissima attrice Sophia Loren vince il settimo David di Donatello della sua carriera (è l’attrice ad averne vinti di più nella storia del premio) e non trattiene l’emozione, queste sono state le sue parole:

«È difficile credere che la prima volta che ho ritirato un David sia stato più di 60 anni fa»

La cerimonia dei David di Donatello 2021 condotta da Carlo Conti e giunta alla 66esima edizione degli Oscar del cinema italiano ha sancito il definitivo inizio di addio alla pandemia.

L’edizione ha visto trionfare “Volevo nascondermi” di Giorgio Diritti, che vince sette premi, tra cui miglior film, miglior regia e miglior attore protagonista con Elio Germano, ma anche quello di Sophia Loren che, dopo oltre 60 anni, vince un David come attrice protagonista e, a sorpresa, di Checco Zalone che si è preso il lusso di battere Laura Pausini per la miglior canzone.

Sophia Loren

Sophia Loren, vinse il primo David nel 1959 per La ciociara di Vittorio De Sica, film che le valse anche l’Oscar.

Aveva 27 anni e, dopo di allora, tra i tanti premi che affollano la sua mensola, di David ne avrebbe vinti altre sei, incluso quello per la miglior attrice protagonista per La vita davanti a sé, il film diretto dal figlio Edoardo Ponti e distribuito da

Netflix è stato snobbato dalla Award Season hollywoodiana fatta eccezione per la canzone Io sì (Seen), scritta da Laura Pausini, Niccolò Agliardi e Diane Warren.

A 87 anni, con l’abito blu tempestato di brillanti e scortata dal figlio Edoardo, Loren non riesce a trattenere l’emozione: «Aiutatemi» dice avvicinandosi al microfono, inforcando gli occhiali e stringendo in mano il foglio del suo discorso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni