Tragedia nella tragedia: muore la ragazza con suo figlio in grembo.

morta giulia contrafatto

Non bastava il covid a rattristarci le giornate, con milioni di morti e un lockdown che sembra non avere fine. Un bruttissimo episodio è accaduto nel catanese. Molti sono rimasti sconvolti per quanto successo. Martedì 16 marzo ci ha lasciati Giulia Contrafatto a soli ventisei anni.

Una tragedia nella tragedia dato che insieme alla giovane ha perso la vita anche il piccolo che portava in grembo. Un momento di gioia che si è trasformato in una disgrazia. Un duro colpo per tutti gli abitanti della provincia di Catania, San Giovanni La Punta, che piangono la ragazza dopo il gravissimo ed improvviso decesso. Inutili tutti i tentavi di soccorso dei sanitari intervenuti a salvarla.

La tragedia nel catanese

Un evento tragico che ha scosso l’intera comunità. Sul web, infatti, in molti hanno voluto pubblicare dei messaggi, per poter salutare la giovane mamma per l’ultima volta. Giulia ed il compagno erano al settimo cielo per l’arrivo del loro bambino ed avevano già deciso il nome. Si sarebbe dovuto chiamare Vittorio. Secondo quanto riferito dai media locali, il dramma si sarebbe consumato nella giornata di martedì 16 marzo. Nello specifico, il pomeriggio Giulia è stata colpita da un malore improvviso e subito i familiari hanno allertato i sanitari. Purtroppo, però, le condizioni della ragazza sono apparse da subito critiche. I medici intervenuti nonostante i loro tentativi disperati non sono riusciti a fare nulla per salvarle la vita e ne hanno potuto solo constatare il decesso. Oltre a Giulia ci ha lasciati Vittorio, il bimbo che portava in grembo. La ragazza aveva solamente ventisei anni.

I messaggi per Giulia

morta giulia contrafatto

In molti sono rimasti sconvolti da questa improvvisa tragedia e altrettanti si sono chiesti come sia possibile che una donna in gravidanza che dovrebbe essere costantemente sotto controllo, muoia per un semplice malore. Tra i tanti commenti per Giulia, vi riportiamo uno di una sua amica che in particolare ci ha colpiti:

Fino a 2 giorni fa parlavamo di vestiti e tutine da comprare per i nostri pargoli. Ancora non ho metabolizzato e non credo metabolizzerò mai la tua scomparsa improvvisa. Vola in alto insieme al tuo gioiello che tanto amavi.

Ci uniamo al dolore dei familiari, condoglianze.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni