Tragico incidente d’auto, perde la vita bimba di 3 anni

Purtroppo notizie come queste non vorremmo mai raccontarvele.

In un terribile incidente automobilistico, ha perso la vita una bambina di 3 anni.

Gravi anche le condizioni della sorellina di lei, 6 anni. Meno gravi le condizioni della conducente, ovvero la mamma delle due bambine, e il conducente dell’altra automobile con cui vi è stato il fatale impatto.

In questi giorni difficili per l’Italia e per il mondo intero, notizie di questo genere fanno ancora più male.

La perdita di una figlio è un dolore inimmaginabile, e ciò che può essere d’aiuto alla famiglia per ristabilire la sorella di 6 anni e la stessa mamma, lo stanno svolgendo i dottori degli ospedali e dell’ospedale infantile dove è ricoverata.

Ci uniamo nel cordoglio ed esprimiamo il nostro forte senso di vicinanza.

Drammatico incidente nei pressi di Vercelli

Il drammatico incidente automobilistico è avvenuto in Piemonte.

Il tragico scontro si è consumato nei pressi della provinciale 11, tra il comune di Tronzano e quello di Cigliano, nei pressi dell’incrocio con la provinciale 43 che porta a Borgo d’Ale. L’incidente ha scosso le due comunità di Tronzano e Borgo d’Ale, piccoli centri della pianura risicola nel Vercellese.

La famiglia vivevano proprio a Tronzano, e il sindaco del comune ha voluto esprimere il suo massimo cordoglio con una nota.

“è una famiglia molto conosciuta in paese, persone bravissime. Tutto il Consiglio comunale si stringe attorno ai genitori”.

Muore bimba di 3 anni, la dinamica dell’incidente

I carabinieri di Cigliano, il 118 di Santhià e di Chivasso, oltre ai vigili del fuoco e la polizia stradale di Vercelli, hanno prontamente proceduto con i rilievi.

Sul posto è stato necessario l’arrivo anche di un elisoccorso.

Sono ancora oscure le dinamiche dell’incidente.

Le autorità ha rivelato come il manto stradale fosse in ottime condizioni, e che non ci fossero condizioni atmosferiche averse (come pioggia o nebbia) che avrebbero potuto compromettere la visibilità per gli automobilisti.

Si pensa a un sorpasso azzardato, o a una distrazione di uno dei due conducenti.

La bimba di 3 anni non ce l’ha fatta. La sorellina di 6 si trova in ospedale in gravi condizioni e in prognosi riservata, ma i medici le stanno donando tutte le cure possibili.

Migliori le condizione della mamma delle due e dell’altro conducente.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni