Variante Delta, nuovo focolaio in Italia

Ancora panico sulla questione coronavirus e variante delta.

Infatti, l’ultima notizia è il rilevamento di un preoccupante focolaio in Italia.

L’Italia non è ancora uscita dalla crisi del coronavirus.

A testimoniarlo, sono i numerosissimi casi di variante Delta (anche detta variante indiana) che si stanno diffondendo nel nostro Paese.

In particolare, a preoccuparci c’è un focolaio esploso proprio pochi giorni fa.

L’Inghilterra è ancora alle prese con questa variante: gli esperti inglese rassicurano che, nonostante i postivi aumentino ogni giorno, non si sta seguendo uno stesso aumento nella curva dei decessi e dei ricoverati.

Insomma, sembra esserci ancora molta confusione su questa variante delta.

Quel che è sicuro è che il coronavirus non ha ancora abbandonato questo pianeta, e che il focolaio in Italia sta facendo preoccupare tutti.

Nuovo focolaio di variante Delta in Italia

In moltissime zone dell’Italia abbiamo già detto addio al coprifuoco e alle chiusure forzate.

La prossima settimana, invece, si abbandonerà anche l’obbligo delle mascherine all’aperto.

Eppure, un nuovo incubo sembra poter piombare sul nostro Paese.

Stiamo parlando della variante Delta, che sta preoccupando i cittadini visto il nuovo focolaio scoppiato in Campania.

Stiamo parlando di 44 persone infettate dalla nuova variante, nei pressi di Torre del Greco.

Mentre inizialmente il focolaio era stato ricondotto a una palestra del luogo, il Sindaco ci ha tenuto a precisare che il focolaio è nato da due famiglie.

La variante Delta: la situazione

La situazione è preoccupante.

Molti esperti sono sicuri che vivremo la stessa fase che ora sta vivendo il Regno Unito.

In Inghilterra, infatti, la variante Delta ha preso il sopravvento, facendo aumentare tantissimo la curva dei contagi.

Gli stessi esperti, però, provano a rassicurare: questa variante si diffonde più facilmente, ma è meno pericolosa.

A testimonianza di ciò, infatti, vi è il dato incoraggiante riguardo decessi e terapie intensive; all’aumentare dei contagi di variante Delta, non si è corrisposto uno stesso aumento di questi due pericolosi indici.

I maggiori virologi italiani, però, avvertono il nostro Paese: potremmo vivere la stessa situazione anche noi, in autunno.

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni