Zona rossa in tutta Italia, ecco l’idea del Governo

Ancora oggi, l’Italia deve far fronte ai numeri legati all’emergenza coronavirus.

I numeri relativi ai decessi, ai nuovi casi positivi, e alle terapie intensive, fanno preoccupare (e non poco) il Governo.

Mentre gli italiani si sono riversati nelle piazze del commercio per acquistare regali e spese di Natale, il Governo si chiede se questa piccola “libertà” concessa non sia stata in realtà una cattiva idea.

I numeri non sono dalla nostra parte, I casi aumentano, e il rapporto tra tamponi e nuovi positivi non accenna a diminuire drasticamente, come previsto dai consigli del Governo.

Quindi, cosa fare?

Sembra proprio che il Governo abbia in mente un piano piuttosto drastico.

Ovvero, rendere l’intera penisola italiana una zona rossa.

Tutta Italia zona rossa, l’idea del Governo

L’idea del Governo che sta trapelando nelle ultime ore, è quella di rendere tutta Italia una zona rossa.

Dunque, gli avvertimenti, le norme, e gli obblighi che alcune regioni già stanno vivendo in prima persona, potrebbero essere estesi a tutto lo Stato italiano.

Una misura drastica, ma che sta racimolando consensi all’interno di alcune frangie del Governo.

La decisione sta prendendo piano per via delle immagini che gli italiani hanno osservato dopo l’ultimo weekend.

Migliaia di persone riversate in negozi, vie commerciali, e piazze, per acquistare spese natalizie, come regali, addobbi, e cibo.

La situazione è già sfuggita di mano?

Tutta Italia zona rossa, cosa cambierebbe?

Rendere zona rossa tutta Italia farebbe cambiare tantissime abitudini.

In primis, il turismo crollerebbe all’instante. Non potendo entrare nei nostri confini, i visitatori di Natale non potrebbero nemmeno avvicinarsi agli splendori del Bel Paese.

Guardando a noi, invece, correremmo il rischio di ricadere in un nuovo lockdown.

Molti più negozi sarebbero chiusi (come centri estetici e saloni, rimasti aperti nelle zone gialle), il coprifuoco sarebbe anticipato, e quelle altre piccole deroghe consentite alle zone gialle sarebbero cancellate, in tutta Italia.

Insomma, una situazione piuttosto drastica, che andrebbe molto vicino alla quarantena forzata che abbiamo vissuto nella scorsa primavera.

Come si muoverà ora il Governo?

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni