Carta di Credito CheBanca: Vantaggi, Opinioni, Costi, Funzionamento

carta di credito chebanca

In una società come quella odierna dove le modalità di pagamento online hanno preso piede, la carta di credito è diventata indubbiamente uno strumento comodo e pratico per poter effettuare gli acquisti su internet e presso i negozi.

Tra le migliori carte di credito online disponibili oggi sul mercato c’è sicuramente la carta di credito CheBanca, uno strumento di pagamento connesso al conto corrente online Yellow e con il conto Digital (proposti dallo stesso istituto di credito) che offre una serie di vantaggi.

Costituito nel 2008, il gruppo CheBanca è noto per essere tra i primi istituti per quanto riguarda l’innovazione digitale.

Tra la gamma di prodotti offerti da CheBanca c’è il Conto Deposito, che consente di riscuotere gli interessi sul capitale versato in anticipo e non alla scadenza del periodo d’investimento, e l’innovativo Conto Tascabile CheBanca, ossia un conto corrente basato su una carta multi-funzione e che non prevede il pagamento dell’imposta di bollo vigente.

In questa guida ti spiegheremo nel dettaglio cosa sono e come funzionano le carte CheBanca, quali sono i vantaggi di questi prodotti e come fare per richiedere il tuo Conto. Iniziamo subito.

Guida alle carte CheBanca

Oltre alla carta di credito, CheBanca propone ai suoi clienti anche la carta Hype e la carta Viabuy. La prima è una carta prepagata CheBanca (e non di credito) che viene spedita gratuitamente entro tre giorni lavorativi, mentre la seconda è una carta di credito prepagata MasterCard.

Non ci resta che scoprire assieme le caratteristiche delle carte messe a disposizione da CheBanca.

LEGGI ANCHE >> Carte Prepagate Postepay: Quali Sono e Come Funzionano

Perché scegliere CheBanca? I vantaggi

Il servizio bancario online offerto da CheBanca ai suoi clienti è tra i migliori del mercato. Non a caso nel 2016 CheBanca è stata eletta Miglior Banca Digitale per livello di soddisfazione dei clienti, stando ad un’analisi condotta dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza su un campione di 1623 clienti di ben 17 banche diverse.

Inoltre un’altra offerta importante che CheBanca propone ai suoi clienti è un’ampia gamma di sconti per i propri servizi e non solo, regalando buoni da spendere su piattaforme online, come Zalando, Eprice o Stardust.

RIASSUMENDO >> CheBanca è ottima soprattutto per il rapporto qualità/prezzo dei suoi prodotti, per la sua solidità e per le offerte che propone ai clienti, che includono una serie di benefit interessanti

Come funziona la carta di credito CheBanca?

Si tratta di una carta di credito a saldo, per cui offre la possibilità, sulla base del plafond accordato dalla banca (che parte da 1.000 euro fino a 20mila euro), di posticipare al mese successivo gli addebiti delle spese. Non è previsto alcun tasso di interesse dato che non si tratta di una revolving. Può essere usata quindi per fare acquisti tramite pos, oppure online, od ancora per prelevare contanti.

Benefici della Carta

Tra i principali punti di forza della carta di credito CheBanca è che si tratta di una carta non soggetta al pagamento di un canone mensile.

La carta si associa ad un Conto Corrente estremamente vantaggioso, raddoppiando quindi il beneficio che puoi avere usufruendo di un servizio praticamente a zero costi.

L’anticipo contante negli ATM è gratis se svolta agli sportelli CheBanca, mentre si paga una commissione per il prelievo in altre banche.

Importante: il pagamento di pedaggi autostradali e il rifornimento del carburante sono a zero spese.

RICAPITOLANDO…

  • Canone mensile? NO, se utilizzi la carta per almeno 5.000 euro di spese
  • Conto Corrente associato? SI e a zero spese
  • Prelievo gratuito? SI, ma solo sugli ATM CheBanca
  • Pagamento pedaggi e carburante gratuito? SI

I costi della carta CheBanca

Se ti stai chiedendo quanto costa una carta di credito, tra le voci di spesa del prodotto CheBanca troviamo:

  • Commissione dell’1% per coloro che fanno acquisti in valuta diversa dall’euro;
  • Canone della carta pari a 0 euro se si raggiungono 5mila euro di spese annuali (altrimenti il canone è di 24 euro all’anno);
  • Commissione 0 per il rifornimento di carburante e il pagamento dei pedaggi autostradali (FastPay)
  • Per quanto riguarda il prelievo come anticipo di contante è prevista una commissione del 4% dell’importo prelevato anche se la commissione minima non potrà essere inferiore a 2,5 euro.

Le commissioni, l’importo minimo previsto e il massimale prelevabile valgono sia per i prelievi effettuati in Italia che per quelli su Atm all’estero (ovviamente si dovrà considerare anche l’eventuale commissione di cambio valuta).

I massimali della carta CheBanca

Con la carta di credito CheBanca è possibile prelevare un massimo di 500 euro al giorno sia in Italia che all’estero. A secondo poi delle caratteristiche reddituali del cliente, CheBanca può concedere un fido che oscilla dal minimo di 1.000 euro sino a 20.000 euro al mese.

chebanca carta di credito

Come ottenere la carta CheBanca

La richiesta per ottenere la carta di credito CheBanca può essere fatta sia presso una filiale sia online entrando nella propria area personale: una volta loggati con il servizio di internet banking, basta fare click sulla voce “conti correnti”, andare su “Richiedi un nuovo prodotto” e fare click su ‘Richiedi Carta di Credito’.

A questo punto si aprirà una finestra dove è possibile modificare alcuni dati preimpostati e si dovranno completare gli spazi indicati come obbligatori.

Per dare la conferma si dovrà usare la Firma Elettronica Avanzata(FEA) con l’inserimento di codici riportati sull’apposita tessera rilasciata al momento dell’apertura del conto stesso con l’aggiunta della OTP, se è stata attivata anche la funzione di Strong Authentication. Bisognerà quindi attendere i tempi impiegati dalla banca per fare le proprie valutazioni.

Requisiti per richiedere la Carta

Per avere accesso alla Carta, ti basterà avere un Conto Deposito o un Conto Yellow, che ti permettono di richiedere la carta direttamente all’interno della tua area utente.

Cosa fare in caso di furto o smarrimento della carta?

In caso di furto o smarrimento della carta CheBanca basterà contattare il Servizio Clienti e richiedere il blocco della carta. Il servizio di blocco, al numero 800.10.10.30, è gratuito ed è operativo 24 ore su 24. Per eventuali problemi all’estero è presente anche un numero telefonico a pagamento, +39 02.32.00.41.41.

Il blocco della carta può avvenire anche tramite l’accesso alla CheBanca area clienti e dalla CheBanca app in semplici poche mosse: una volta entrati sul conto, basta selezionare l’icona “blocco carta” e proseguire per confermare il blocco.

Sistemi di sicurezza della Carta

La sicurezza di questa carta è garantita anche dall’appartenenza al circuito Mastercard, che si serve del sistema Mastercard SecureCode.

Come funziona? Semplicissimo: nel momento della transazione sui siti aderenti al servizio si verrà reindirizzati alla pagina CheBanca! MasterCard dedicata, dove basterà inserire il codice numerico usa e getta ricevuto tramite SMS.

Si possono inoltre monitorare gli acquisti attivando un servizio di alert via SMS che ti notifica ogni volta che fai una transazione con la tua carta.

Richiesta di carta di credito rifiutata? Ecco cosa fare

Se la richiesta di carta di credito viene rifiutata è perché la banca presso cui è stata fatta la richiesta ha dato un feedback negativo dopo aver fatto una valutazione generale sulla solidità finanziaria del richiedente. L’unica soluzione per sbloccare la pratica è che la situazione finanziaria del richiedente migliori negli anni a seguire.

Alternative alla Carta CheBanca

Ora che abbiamo visto come funziona la carta di credito gratuita di CheBanca, vediamo qualche alternativa che potrebbe esserti utile nel caso questa opzione non ti soddisfi.

Hype

Oltre ai bancomat CheBanca e alle sue carte di debito, un ottimo prodotto è costituito da Hype, ideale per chi cerca un modo “smart” per gestire il proprio denaro.

Carta Hype è una prepagata con conto, cui è associato un IBAN a cui far accreditare anche lo stipendio. Tra i suoi due punti di forza principali, un piano di gestione GRATUITO con funzionalità interessanti (ricariche e prelievi gratis) e gestione smart attraverso un’app.

Ecco le condizioni principali di utilizzo di Hype:

  • Con Hype Start puoi avere gratuitamente una carta contactless con IBAN, prelievi senza commissioni, utilizzo attraverso app, creazione piani di risparmio, programma cashback, invio e ricezione gratuita di bonifici
  • Con Hype Plus ad un euro al mese, puoi ricaricare fino a 50.000 euro l’anno, accreditare direttamente lo stipendio e addebitare automaticamente le spese

Viabuy

CheBanca offre anche Viabuy, una carta di credito prepagata con conto online. Questa carta è perfetta per chi vuole una gestione online del conto: l’internet banking è indubbiamente il punto di forza di questo prodotto, unito alla comodità di avere una prepagata estremamente simile ad un conto corrente tradizionale.

Tra i principali vantaggi di Viabuy:

  • Ricarica gratuita tramite bonifico transabile con IBAN
  • Una Mastercard a pieno titolo con un deposito prepagato invece di un contratto di credito
  • No controlli Schufa, senza reddito dimostrabile, senza controllo della solidità finanziaria
  • Tasso di accettazione del 100% all’interno dell’UE
  • Monitor della carta per SMS e Email
  • Non è legata ad un conto deposito

Cosa fare prima di scegliere la carta di credito?

Concludiamo questa guida sulla carta di credito CheBanca con tre consigli su come scegliere la tua carta di credito ideale:

SCARICA L’EBOOK DEFINITIVO PER RISPARMIARE OLTRE 3000€ L’ANNO

Inserisci nome ed email e scarica subito l'ebook
  • Parti dalle tue specifiche necessità: chiediti di cosa hai bisogno veramente. Se stai leggendo questa guida, probabilmente cerchi informazioni e opinioni sulla carta di credito emessa da CheBanca. La carta, come abbiamo detto, è estremamente vantaggiosa in termini di qualità/prezzo e te la consigliamo se vuoi aggiungere un’ooportunità in più per fare transazioni aprendo il conto digital o il conto Yellow
  • Leggi il foglio informativo: leggi sempre le condizioni di utilizzo, anche quelle più nascoste. Spesso è nelle clausole contrattuali che si nascondono le insidie e, proprio per questo, ti consigliamo sempre di leggere tutto con attenzione prima di firmare
  • Non scegliere solo il prodotto più economico: considera il rapporto qualità/prezzo, perché è quello che fa la differenza nella scelta del prodotto migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni