Covid, il report non perdona: in arrivo nuovi colori per le Regioni

L’incubo coronavirus non accenna davvero a fermarsi.

Il territorio italiano continua a essere minacciato dal terribile coronavirus, che si estende e si propaga in tutto lo Stivale, Nord, Sud, Centro e isole comprese.

Insomma, la situazione che tutti gli italiani stavano auspicando non accenna a manifestarsi: ovvero l’abbassamento dei contagi.

Sono tanti gli italiani che ormai, volenti o nolenti, hanno tirato le somme ed espresso le loro considerazioni sulla terribile situazione che il mondo sta vivendo.

Restrizioni, limiti, coprifuoco, lockdown, zone gialle, arancioni e rosse, e chi più ne ha più ne metta.

Tutto questo è necessario per la nostra salute, ma tutti pensavano che lo fosse anche per avere, settimana dopo settimana, delle nuove aperture (di locali, di orari, di negozi, ecc.).

Invece, nonostante tutto ciò, il dato che i Governi analizzano tutte le settimane è solo uno:

il numero dei nuovi positivi giornalieri.

E questo dato continua a crescere, e comporterà nuovi blocchi nelle regioni.

Vediamo quali.

Continua ad aumentare il numero dei positivi

In tutta la settimana, si tiene sempre molto l’occhio sul numero dei nuovi positivi.

Nella settimana che va da lunedì 15 febbraio a domenica 21 febbraio, si sono registrati dei nuovi positivi, la cui percentuale è più alta rispetto all’aumento delle settimane scorse.

Sul territorio nazionale si è registrato un aumento del 2,6% delle persone positive, ovvero da 85.210 casi della settimana scorsa, a 87.435 di nuovi contagiati.

Questo preoccupante aumento ha spinto il Governo a fare nuove scelte riguardo il colore di alcune regioni.

Aumentano i positivi, nuovi colori in arrivo per le Regioni

Come detto dai precedenti Governi, le Regioni cambieranno colore in base ai numeri di nuovi positivi e degli indici Rt.

Questo verrà valutato settimana dopo settimana. E per questa, sono previsti nuovi colori.

Abbiamo già visto come Campania e Molise abbiano dovuto abbandonare la loro precedente colorazione, in virtù dei nuovi casi.

Ora, questo potrebbe toccare a Abruzzo, Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Veneto, Piemonte, Basilicata e provincia autonoma di Trento, territori che più di tutti hanno registrato un aumento dei casi.

Insomma, sembra proprio che dovremmo far fronte, di settimana in settimana, a impreviste variazioni.

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni