Cuccarini e la lettera alla Carrà

Lorella Cuccarini e la toccante lettera alla Carrà

Raffaella Carrà è scomparsa all’età di 78 anni, e lasciando un vuoto all’Italia intera.

Inutile nasconderlo, la Carrà era davvero unica, un’icona.

In queste ore si stanno susseguendo i messaggi da parte dei fan, e anche da parte dei colleghi Vip.

Anche Lorella Cuccarini ha voluto ricordare la Carrà. Prima ha scritto sui social la frase:

“Una notizia che fa male. Tanto. Il mito di sempre rinasce in Cielo. Rip Raffaella”.

Durante la notte ha voluto scrivere una lettera per Raffaella.

“Vorrei dirti tante cose. A casa nostra sei sempre stata un mito. Per me un punto di riferimento artistico intoccabile, insieme a Carla Fracci (ndr: scomparsa il 27 maggio all’età di 84 anni) . Sono cresciuta nel costante dilemma su chi tra voi due preferissi. In sole sei settimane, ho dovuto salutarvi. Con immenso dolore

Poi continua:

“La prima volta che entrai in uno studio televisivo fu per una partecipazione in un tuo programma. Avevo 12 anni ed ebbi un attacco di orticaria per l’emozione di trovarmi di fronte a te”

Lo screzio del 2015

Il ricordo di Lorella Cuccarini prosegue:

“La prima volta che entrai in uno studio televisivo fu per una partecipazione in un tuo programma. Avevo 12 anni ed ebbi un attacco di orticaria per l’emozione di trovarmi di fronte a te”.

Non tutti sanno, che tra le due ci fu anche uno screzio nel 2015 durante il programma Forte forte forte, talent show che la Carrà produsse nel 2015.

Nella giuria inizialmente fu chiamata anche Lorella Cuccarini che però fu messa da parte causa ripensamento.
Durante la lite disse:

“Provo una profonda amarezza. Soprattutto perché la responsabile di tutto questo è uno dei personaggi che ho più amato nella mia infanzia e nella mia vita professionale. In trent’anni di carriera non l’avevo mai incontrata. Ne starò molto lontana anche per i prossimi trenta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni