Devastante grandinata al nord Italia

Devastante grandinata, disastro al nord-Italia

 

 

Una devastante grandinata si è abbattuta sul nord – Italia, in soli quindici minuti, mesi di raccolto e di sacrifici, sono andati persi.

è accaduto nella zona di Viverone, Roppolo e Caluso, in provincia di Biella.

I danni maggiori riguardano le vigne e i frutteti.

Paolo Zaniboni, titolare dell’azienda agricola Zaniboni e consigliere comunale di Viverone spiega:

Le nostre coltivazioni di kiwi sono completamente distrutte, le vigne dell’Erbaluce danneggiate al 90 per cento“,

Poi continua: “E’ grandinato per appena 15 minuti ma sono caduti chicchi grossi come palle da tennis“, racconta.

Inoltre, segnaliamo anche che un fulmine ha colpito il Tribunale di Biella mettendo fuori uso il sistema antincendio.

Per precauzione i Vigili del Fuoco hanno evacuato l’intero edificio e si sono occupati di mettere in sicurezza l’impianto. Sul posto sono intervenute anche le volanti della Polizia di Stato.

Aiutateci, il settore agricolo è in ginocchio

Il coltivatore e consigliere comunale, si dice pronto a scrivere al presidente della Regione Alberto Cirio e al presidente del consiglio Mario Draghi per chiedere aiuto.

Il settore agricolo, soprattutto quando si parla di piccole aziende è sempre più abbandonato con fondi che vengono destinati sempre più spesso alle grandi aziende lasciando i piccoli con le briciole o peggio con niente – afferma – Arriviamo da un anno terribile in cui non siamo stati costretti a chiudere ma sono rimasti chiusi tutti i nostri clienti della ristorazione. Anche i privati per molti mesi non hanno potuto raggiungerci per le limitazioni imposte dalle zone rossa e arancione“.

Dopo la complicata situazione economica (di cui è stato complice anche il covid), la grandinata di ieri ha messo un carico ancor più pesante. “Non si tratta solo di buttare il racconto di quest’anno ma di mettere in conto danni anche sul prossimo perché i rami che andranno a frutto il prossimo anno sono stati  danneggiati”, dice Zaniboni, 48 anni, da 20 titolare dell’azienda agricola. La grandinata si è abbattuta su diverse zone tra il Torinese e il Biellese. La grandine ha imbiancato le strade e danneggiato i raccolti anche a San Carlo Canavese e san Maurizio Canavese, Ciriè, Nole e Cavaglià.

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni