Ilary Blasi racconta un grave lutto. La commozione della presentatrice.

 

Commozione Ilary Blasi

È un momento particolare in casa Totti. La famiglia del famoso ex capitano giallorosso sta uscendo fuori da un periodo nero: dalla morte del padre di Francesco, Enzo Totti, deceduto per Covid. Alla stessa positività del calciatore romano, che ha dichiarato di essere stato parecchio male ed aver avuto davvero paura.

Fino ad oggi, dove la coppia Blasi-Totti è in attesa dell’uscita della serie tv a loro dedicata, che esordirà nei prossimi giorni sui piccoli schermi. “Speravo de morì prima”, andrà infatti in onda su Sky dal 19 Marzo. Di questi temi e molto altro, ne ha parlato la stessa Ilary Blasi al famoso rotocalco pomeridiano, Verissimo, condotto da Silvia Toffanin.

Il racconto di Ilary Blasi sulla scomparsa del suocero

Ospite nello studio del noto programma pomeridiano, in onda tutti i sabati su Canale 5, la conduttrice dell’Isola dei Famosi si è confidata a Silvia Toffanin, rivelando tutte le emozioni provate in famiglia a seguito del terribile lutto che ha visto la scomparsa del suocero Enzo Totti. Il papà del marito Francesco Totti si è spento a ottobre 2020, portato via dal Coronavirus. “Il Covid-19 questo fa e continua a fare. Uno non è mai pronto alla perdita di un genitore ma andarsene in tale maniera è davvero crudele, violento.” Ha raccontato la showgirl romana a Silvia Toffanin.

Non hai neppure il tempo di comprendere, accertartene, non te ne fai una ragione: non sai più nulla, non hai la possibilità di sentirlo, di toccarlo, e ti vengono i sensi di colpa. Forse bisognerebbe dire ‘ti voglio bene’ più spesso ai genitori.”

Ha aggiunto Ilary Blasi.

La commozione di Silvia Toffanin

Commozione Silvia Toffanin

 

Oltre a lei anche la presentatrice Silvia Toffanin si è visibilmente commossa, dato che anche a quest’ultima è stata segnata da un recente lutto: la scomparsa della madre, avvenuta qualche mese fa. A questo proposito Ilary ha provato a rincuorarla con queste parole:

Sia Silvia sia Francesco sono stati fortunati perché sono giunti all’età adulta e i loro genitori li hanno visti crescere, fare figli e realizzarsi. È necessario pensare a quello, solamente in tal modo si riesce ad andare avanti.”

Veramente un duro periodo per tutti.

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni