Il bambino che aveva previsto il coronavirus prevede una nuova catastrofe mondiale

Abhigya Anand è un bambino indiano di 14 anni.

Appassionato di astrologia, è un ragazzo prodigio con diversi titolo e ha guadagnato molta fama inizialmente nel proprio Paese, per poi diventare famoso anche all’estero.

Cosa c’è di strano fino a qui?

Beh, di strano c’è che il piccolo Anand abbia previsto la pandemia globale del coronavirus.

E, ancor più preoccupante, è la nuova profezia secondo cui andremmo incontro a una nuova catastrofe.

Una nuova catastrofe, su scala mondiale, che avverrà tra Dicembre 2020 e Marzo 2021.

Data la certezza con cui il piccolo Anand ha previsto il coronavirus, la nuova profezia fa accapponare la pelle.

Abhigya Anand, il bambino che aveva previsto il coronavirus

Abhigya Anand aveva previsto il coronavirus. E ha solo 14 anni.

Il piccolo bambino originario dell’India, è un appassionato di astrologia sin da quando aveva ricordo.

Anand è quello che si può definire un bambino prodigio. A 14 anni, può già vantare un diploma post-laurea in Microbiologia ayurvedica e la sua fama si è estesa oltre i confini della sua nazione.

Oltre ad aver pubblicato già diversi saggi sull’astrologia e microbiolgia, Anand si occupa anche di calcoli statistici e imponderabili, con cui ha provato a fare alcune profezie.

Secondo suoi vecchi calcoli, il 2020 sarebbe stato segnato da una pandemia globale per via di un virus, che avrebbe avuto origine in Cina.

In effetti, ciò che è realmente successo.

Per questo la sua nuova profezia fa davvero tanto paura.

La nuova profezia: nel 2021 nuova catastrofe mondiale

Secondo Anand, anche il 2021 seguirà la falsariga del 2020.

Una non meglio precisata catastrofe mondiale si abbatterà sulla Terra. E, come la pandemia causata dal coronavirus, anche questa avrà effetti devastanti.

La profezia parla di una catastrofe che avverrà tra Dicembre 2020 e Marzo 2021. Proprio in questi giorni, dunque, secondo Anand dovremmo avvertire questo nuovo spavento.

Le cause del coronavirus e della nuova profezia, secondo Anand sono da riscontrare in due fattori.

In primis, le azioni dell’uomo contro la natura. Disboscamenti, animali cacciati e uccisi, e tanto ancora. Tutto ciò contribuirebbe al malessere della Madre Terra, che si sta ribellando. E il karma negativo si sta accumulando dentro tutti gli uomini.

Inoltre, c’è un fatto pratico che ha trovato riscontro con altri esperti di astrologia.

L’allineamento di Saturno con Giove provocherebbe la nuova catastrofe citata nella profezia. Così come la congiunzione astrale tra Saturno, Giove, Marte e la nostra Luna, abbia scatenato il coronavirus.

Effettivamente, l’allineamento dei pianeti ha ripercussioni sulla natura e sulla nostra Terra.

In base alla loro disposizione, infatti, nascono le maree.

Ci auguriamo tutti che il piccolo Anand si sia sbagliato, questa volta.

Ma se avesse di nuovo ragione?

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni