Prodotto ritirato dai supermercati, si tratta di un olio cancerogeno

Tra i tanti problemi che l’Italia deve affrontare in questo periodo, oggi scatta anche l’allerta alimentare.

Oltre alla gestione del contagio da coronavirus, i problemi economici, e la crisi del Governo, dovremmo iniziare a fare i conti anche i con i generi alimentari.

Queste perché, nelle ultime ore, sono stati ritirati diversi pr

odotti dai supermercati.

Tali prodotti di genere alimentari sono altamente nocivi per la salute dell’essere umano.

Secondo gli ultimi studi condotti, aumenterebbero esponenzialmente il rischio di infezioni cancerogene.

Cose su cui non scherzare, dunque.

Vediamo di quali prodotti parliamo, e i consigli per evitarli e dove trovarli.

Olio ritirato da tutti i supermercati, è altamente cancerogeno

Il prodotto di cui parliamo è un olio, venduto in tutta Europa e principalmente in Italia e Regno Unito.

L’olio in questione era stato già distribuito presso tutti i sueprmercati, e il suo consumo sembra già essere elevato. Per questo è scattata l’allerta alimentare, con conseguente ritiro della merce dagli scaffali e le richieste di rimborso dei cittadini che lo hanno acquistato.

Ovviamente, più che il rimborso, per i consumatori il problema principale riguarda la salute. Questo olio, infatti, sarebbe altamente cancerogeno.

Sul tema è intervenuta anche l’IARC, l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, che lo ha classificato come “CATEGORIA 1″, ovvero la categoria più pericolosa.

Olio cancerogeno, ecco come riconoscerlo

L’olio cancerogeno è già stato ritirato da tutti i supermercati, ma ovviamente molta gente lo ha già acquistato.

L’olio di cui parliamo fa riferimento a diverse categorie di prodotti. Tra cui:

  • olio realizzato con semi di sesamo,
  • con semi di lino,
  • con semi di girasole,
  • con semi di zucca,
  • con bacche di goji bio.

Sono stati ritirati anche oli con semi di sesamo bio a marchio Linwoods (prodotti nel Regno Unito) e a marchio Padovana Macinazione, azienda italiana del Nord Italia.

Il lotto ritirato è il n. 01/1438 con scadenza 31/12/2021.

Il rischio è legato alla presenza di ossido di etilene, un pesticida molto potente che avrebbe contaminato alcuni semi di sesamo provenienti dall’India.

RICEVI IL TUO REDDITO DI EMERGENZA – 780€ al MESE

Inserisci i dati e ricevi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni