Terribile tragedia al Nord Italia

Terribile tragedia al nord Italia, lo sfortunato incidente

Lo sfortunato incidente

Nelle scorse ore, si è consumata una terribile tragedia a Malcenise, in provincia di Verona.

Un autista di 60 anni ha perso la vita in seguito ad un bruttissimo e sfortunato incidente.

L’allarme è scattato intorno alle 14 quando, in via Navene Vecchia di Malcesine, Giuseppe Landolina, conducente dello scuolabus è rimasto coinvolto in un’incidente.

Secondo le ricostruzioni, aveva fermato il mezzo nel parcheggio delle scuole elementari in attesa di recuperare gli alunni che di lì a poco avrebbero terminato le lezioni.

A un certo punto però, dopo aver spostato di qualche metro il minibus, pare che il 60enne sia sceso dal veicolo che, per cause in corso di accertamento, ha ripreso a muoversi seguendo la pendenza della strada.

Dai primi accertamenti, si può ipotizzare che l’autista, accortosi del movimento del mezzo, abbia inseguito il veicolo e provato a risalire a bordo rimanendo purtroppo incastrato fra la fiancata sinistra del mezzo e una pianta di olivo, al centro della aiuola sulla quale il pulmino ha arrestato la sua corsa.

L’allarme

Non appena dato l’allarme, è subito intervenuto il personale medico, che purtroppo non ha potuto fare nulla, se non constatarne il decesso.

Una volta compreso che si è trattato di un decesso sul lavoro è stato avvertito lo Spisal di Valeggio sul Mincio che a sua volta aprirà un’indagine.

Le autorità hanno disposto il sequestro del mezzo mentre la salma è stata trasferita al cimitero monumentale di Verona. I carabinieri fanno sapere che lo scuolabus al momento dell’incidente era vuoto e gli studenti erano ancora in classe per cui non hanno assistito alla scena.

Per recuperare la salma è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco che hanno utilizzato una speciale gru per spostare il minibus.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni