Paola Perego in lutto, la notizia è tragica

Anche oggi ci ritroviamo per darvi una triste notizia.

In questo tragico periodo, ci stiamo abituando ai lutti, agli ultimi addii, alle lacrime.

Purtroppo, questa potrebbe facilmente diventare la nostra peggior abitudine.

L’Italia ha bisogno ora di stringere i denti, di imparare dai nostri stessi sbagli, e di rialzarci ogni volta dalle cadute.

C’è poco da fare: il coronavirus si sconfigge anche così.

La tragica notizia notizia fa riferimento a Paola Perego.

L’amata conduttrice televisiva, ha comunicato di aver perso il suo adorato papà, Pietro.

Tantissimi i messaggi di cordoglio per Paola e Pietro Perego, che ci ha lasciato a 90 anni, a causa del coronavirus.

Il lutto di Paola Perego

La notizia del lutto di Paola Perego ci ha lasciato sconvolti.

Nonostante fu la stessa conduttrice ad avvisare il pubblico, e tutti i suoi carissimi fan, di avere il papà ammalato di coronavirus, non riusciamo ancora a metabolizzare.

Ci troviamo spesso su queste poche righe a dover dire addio a personaggi che, in un modo o nell’altro, ci hanno fatto apprezzare il mondo dello spettacolo, o della musica.

La perdita di un genitore è sempre una situazione non facile da digerire. Anzi, probabilmente non lo sarà mai.

Ci stringiamo, ancora una volta, intorno a Paola Perego, per porgere l’ultimo saluto a suo padre Pietro.

Addio a Pietro, malato di coronavirus

Il padre di Paola Perego, Pietro, se n’è andato all’età di 90 anni.

Era risultato positivo al coronavirus diverse settimane fa. Per lui non c’è stato scampo.

Anche Paola Perego stessa, insieme a sua madre, erano risultate positive. Lo aveva confessato lei stessa con un post su Instagram, dichiarando anche di essere asintomatica.

Ma, come tutti tristemente sapete, il terribile coronavirus è placido con i giovani, ma letale con gli anziani.

Una preoccupazione che Paola Perego, ovviamente, conosceva già.

“I miei genitori sono a Milano, malati e anziani, mentre io per lavoro giro tantissimo. Ho sempre paura che possa succedergli qualcosa…”

Aveva dichiarato recentemente.

Purtroppo, quel terrore, si è trasformato in realtà.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni